Star Trek: William Shatner critico su come Spock è stato usato nei nuovi film

William Shatner

Quando J.J. Abrams ha realizzato il reboot del franchise di Star Trek, nel 2009, ha riportato Leonard Nimoy sul grande schermo per interpretare il personaggio di Spock, apparso sia in Star Trek che in Star Trek Into Darkness come “Spock Prime“.

I fan hanno sempre avuto sentimenti contrastanti riguardo a questi film ma, a nostro avviso, è stato comunque bello vedere Nimoy tornare nel ruolo che lo ha reso celebre. Un’opinione non condivisa dal co-protagonista di lunga data di Nimoy, William Shatner, il quale, in occasione di una recente intervista rilasciata al Daily Express, è stato piuttosto critico sul modo in cui il collega è stato utilizzato nei nuovi film di Star Trek.

pianeta di spock cover

William Shatner critica il modo in cui Spock è stato usato nei nuovi film di Star Trek

“Leonard Nimoy era in alcuni di quei film, ma era una cosa totalmente gratuita. Volevano solo mettere Spock lì e non mi è piaciuta la cosa.”

Shatner ha  comunque continuato spiegando che, se ci fosse un modo concreto per riportare il personaggio nel franchise, l’idea non gli dispiacerebbe:

“Se potessero trovare un modo per inserire un personaggio che ho interpretato in un film, facendo funzionare l’idea e, allo stesso tempo, facendo progredire la trama del film, ne sarei felice.”

Il che, diciamocela tutta, è probabilmente un po’ come è stato utilizzato il personaggio di Spock nei film di Star Trek realizzati da J.J. Abrams. Ma stiamo parlando pur sempre di Shatner, no?

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments