banner justnerd desktop 2

banner justnerd mobile 1

Prince of Persia: nuovo ritardo per il remake de Le Sabbie del Tempo

prince of persia sabbie tempo remake

I programmi di Ubisoft riguarda al remake di Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo sono cambiati notevolmente in questi anni. Annunciata la sua uscita per gennaio di quest’anno, ha subito rallentamenti che lo hanno posticipato al 2022.

Dopo le prima immagini pubblicate lo scorso anno, Ubisoft ha deciso di prendersi più tempo per rendere il gioco un degno remake del videogame uscito nel 2003.

Il remake di Prince of Persia è stato rinviato al 2022

Ubisoft aveva originariamente pianificato di rilasciare il remake di Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo a gennaio di quest’anno. Tuttavia, il progetto è stato poi posticipato a marzo e solo poche settimane dopo questa notizia è stato annunciato un altro ritardo indefinito.

Da quel momento non abbiamo più sentito parlare del remake fino ad oggi, quando Ubisoft ha rilasciato una nuova comunicazione per i fan che attendono il titolo action, anche se sembrano solo cattive notizie.

Attraverso i social media il team di sviluppo del remake di Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo ha informato i giocatori che il titolo non farà la sua comparsa durante Ubisoft Forward, l’evento vetrina dell’azienda collegato all’E3 2021. Inoltre è stato comunicato che il gioco avrà una nuova finestra di lancio, molto più lontana del previsto. Secondo il post, il remake de Le Sabbie del Tempo non verrà lanciato fino al 2022: “Stiamo facendo grandi progressi per rilasciare il gioco il prossimo anno, ma non siamo ancora pronti a condividere ulteriori informazioni. Condivideremo un aggiornamento non appena saremo pronti“.

Nonostante questo ritardo sia una brutta notizia per molti fan, il fatto che Ubisoft stia lavorando duramente per migliorare il titolo non è altro che positivo. Quando questo progetto è stato rivelato lo scorso anno, molti appassionati lo avevano criticato per la grafica a prima vista antiquata. Ubisoft, colpita duramente da queste affermazioni, ha quindi deciso di rimettere mano all’intero gioco per migliorarlo.

Un altro valido motivo legato al ritardo del gioco potrebbe essere la realizzazione del remake anche per le nuove piattaforme. All’inizio di quest’anno alcune voci davano lo sviluppo del gioco anche per Nintendo Switch, PS5 e Xbox Series X. Anche se la cosa non è mai stata confermata ufficialmente, una notizia del genere non sarebbe inaspettata e darebbe ancora più senso al ritorno del principe persiano.

Fonte

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2

Il Negozio delle Necessita Desktop ads