La guerra dei Josh: da meme a “scontro” nella vita reale

Quello che era partito come un meme su Facebook è diventato ieri un ritrovo per tutti i Josh, per una “guerra” a suon di bastoni di gomma tra tutti i partecipanti.

Come testimoniano i video, centinaia di persone di nome Josh si sono ritrovate a Lincoln, in Nebraska, per sfidarsi e mantenere il loro nome sui social.

Diventa realtà il meme inventato da Josh Swain su Facebook

Tutto ha avuto inizio nel 2020, quando Josh Swain ha inviato su Facebook un messaggio a un gruppo di persone con il suo stesso nome, invitandole in un luogo ben preciso degli Stati Uniti per una battaglia dove, chi vincerà, “manterrà il proprio nome sui social mentre gli altri dovranno cambiarlo“.

josh swain meme

L’organizzatore ha spiegato che il motivo di tutto questo è partito dal fatto di non poter creare un account su Twitter e Instagram con il suo nome, già preso da altri Josh Swain.

Ha deciso così di creare un evento, partito come uno scherzo dovuto alla noia pandemica. Mentre alcuni dei Josh contattati ci hanno riso sopra, altri l’hanno preso sul serio, segnando la data sul calendario.

“Non mi aspettavo che diventasse virale su internet e che raggiungesse tutti quei Josh. Non pensavo che così tante persone non avessero intenzione di abbandonare il proprio nome sui social.”

A metà strada tra uno scontro tra Jedi e una battaglia per la Terra di Mezzo, non sono pochi i Josh che si sono ritrovati per una guerra a colpi di bastoni di gomma e sfide a carta, sasso, forbice, come si vede nei meme e nei video apparsi sui social o trasmessi dalle emittenti locali.

https://youtu.be/4EJcvdUKleU

L’incremento di notorietà dell’evento ha inoltre spinto il suo creatore a collaborare con la Lincoln Food Bank per organizzare una raccolta cibo.

“Ho anche creato un fondo per il Children’s Hospital and Medical Center, che fornisce assistenza medica ai bambini di tutto il Nebraska”.

Da meme a ritrovo su larga scala, a evento benefico. Quello che, inconsapevolmente e per scherzo ha avviato Josh lo scorso anno è diventato qualcosa di più grande. Chissà che domani non parta una nuova sfida con altre persone che hanno intenzione di rivendicare il proprio nome.

Fonte

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments