Ingenuity, il primo volo su Marte è stato un successo!

ingenuity drone marte perseverance

Oggi, 19 Aprile 2021, è una data che rimarrà nella storia: Ingenuity, il piccolo elicottero arrivato sul pianeta rosso insieme al rover Perseverance, ha effettuato con successo il primo volo controllato su Marte!

Si tratta del primo volo controllato di un artefatto umano motorizzato su di un altro corpo celeste.

Il primo volo su Marte di Ingenuity è stato un successo!

Non si è trattato di un volo di quelli che entreranno nei record, se non per essere stato il primo (ma questo non deve guastare assolutamente la portata dell’impresa).

Alle 9.30 circa di stamattina, Ingenuity ha iniziato la rotazione dei rotori che hanno raggiunto una velocità di circa 2500 giri al minuto. Poco dopo di è sollevato da terra (o da Marte, per meglio dire) ed ha fluttuato per circa 40 secondi a 3,30 metri d’altezza. Una brezza di vento marziano l’ha fatto un po’ ondeggiare, durante il volo stazionario, ma i computer di Ingenuity hanno compensato perfettamente permettendo di mantenere l’assetto. Dopo meno di un minuto, il drone-elicottero si è posato nuovamente al suolo, ponendo fine con successo al primo volo di un oggetto costruito dall’uomo su Marte!

Tutto ciò è stato reso noto dalla NASA circa 3 ore più tardi, per via del ritardo nell’invio dei dati da Ingenuity e dal rover Perseverance al Mars Reconnaissance Orbiter (il satellite in orbita marziana deputato a ritrasmettere sulla Terra i dati della missione) e da lì fino a Houston.

Contestualmente, l’agenzia spaziale statunitense ha divulgato le immagini e il video ripreso dal rover del primo volo umano su di un altro corpo celeste. Ditemi che non sono l’unico ad essersi quasi commosso!

La missione e i test di Ingenuity proseguiranno per un altro mese, prima che la missione focalizzi la sua attenzione su Perseverance e la sua ricerca di possibili tracce biologiche nel cratere Jazero. Durante questo tempo, gli ingegneri della NASA spremeranno per benino il piccolo elicottero, per vedere fino a che punto l’esplorazione umana di Marte possa passare anche dal cielo, e non più solo dalla superficie.

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti