Cyberpunk 2077: CD Projekt RED promette che il gioco non sarà abbandonato

cyberpunk 2077

Il lancio di Cyberpunk 2077 sul mercato è stato probabilmente il lancio più disastroso di cui si abbia recente memoria e, oggi, a distanza di diversi mesi dall’arrivo del gioco di CD Projekt RED, il titolo, afflitto da numerosissimi problemi, è tutt’altro che in buona salute. L’azienda, dopo aver fatto mea culpa, ha però promesso ai giocatori che Cyberpunk 2077 non sarà abbandonato, e che l’intenzione è far sì che il titolo venga venduto ancora per molti anni a venire.

La promessa di CD Projekt RED: Cyberpunk 2077 non sarà abbandonato

Nel corso di una recente intervista rilasciata a Reuters, il CEO di CD Projekt RED, Adam Kicinski, ha spiegato che “non ci sono possibilità che Cyberpunk venga abbandonato.”

Siamo convinti che possiamo portare il gioco ad uno stato di cui potremo andare fieri e grazie al quale potrà continuare a vendere per i prossimi anni

Cyberpunk 2077

Con l’arrivo della patch 1.2 di Cyberpunk 2077, in effetti, sono stati numerosi i problemi risolti nel gioco, ma la strada per la software house polacca pare essere ancora tutta in salita.

Troppo poco è stato fatto fino ad oggi per il gioco, con le versioni PS4 e Xbox One sono date ormai per spacciate da chiunque sia stato così sfortunato da ritrovarsene con una copia in mano.

CD Projekt RED sarà davvero in grado di mantenere le sue promesse? Cyberpunk 2077 seguirà l’esempio di No Man’s Sky o finirà nell’oblio? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!