Star Wars: Mark Hamill ricorda le tempeste e le tormente di neve sui set

Mark Hamill Star Wars Luke Skywalker

Non dev’esser stato semplice girare i film originali della saga di Star Wars, in un’epoca in cui molte delle scene venivano realizzate in spazi aperti (e non in teatri di posa) spesso in balia degli eventi atmosferici. Come la tempesta che imperversò nella prima settimana di riprese del film originale di Star Wars, o la tormenta di neve “su Hoth”, come ricordato dall’attore Mark Hamill.

Tempeste e tormente di neve sul set di Star Wars, ecco i ricordi di Mark Hamill

Hamill, che è ormai solito utilizzare il suo account Twitter per rivelare dei retroscena sul periodo in cui si trovava davanti alla macchina da presa di George Lucas, nei panni del giovane Luke Skywalker, ha ricordato i problemi che il maltempo aveva causato sui set di Episodio IV: Una Nuova Speranza, cosi come a quelli del capitolo successivo, L’Impero Colpisce Ancora.

Una sfortunata coincidenza volle infatti che una tempesta di pioggia si abbatté in Tunisia durante le riprese di Star Wars, la prima tempesta di pioggia nella zona in 50 anni.

Ci fu una tempesta la prima settimana di riprese di Star Wars, un presagio di quello che avvenne durante la prima settimana di riprese de L’Impero Colpisce Ancora, quando una tormenta impedì le riprese su un ghiacciaio che era distante 90 minuti. Invece, abbiamo girato a 100 metri dall’hotel mentre i turisti guardavano dai loro balconi sorseggiando il loro tè #StorieVere”

Ecco il tweet originale dell’attore, che riprende alcune immagini dei set pubblicate da Star Wars Holocron in occasione del 45esimo anniversario del primo film.

Fonte

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
star trek picard
Nuove date di uscita per Dungeons & Dragons, Top Gun: Maverick e… Star Trek?!