Hello Kitty: annunciati i due registi del film in live-action

hello kitty

Sono stati annunciati i due registi per il live-action dedicato a Hello Kitty. Finalmente anche il gatto tanto amato dei cartoni animati avrà il suo film, realizzato da due grandi professionisti.

Hello Kitty è uno dei personaggi più celebri della cultura pop, quindi era solo questione di tempo vedere la sua storia sul grande schermo. Annunciato già nel 2019, il film si presenterà come un ibrido tra live-action e animazione. Ora finalmente sappiamo anche chi lo dirigerà. New Line Cinema, infatti, ha dichiarato di aver scelto due registi che lavoreranno insieme per la realizzazione del film.

Il film di Hello Kitty affidato a due registi

Il primo è Jennifer Coyle, la quale ha recentemente prodotto, in collaborazione con HBO Max, la serie animata di Harley Quinn, ma anche Scooby-Doo e la maledizione del tredicesimo fantasma e infine DC Super Hero Girls.

Il secondo co-regista sarà Leo Matsuda, conosciuto per aver scritto e diretto il cortometraggio Disney Inner Workings (Testa o Cuore in italiano), insieme a Big Hero 6, Zootropolis e Ralph spacca internet.

Entrambi hanno espresso molto entusiasmo per il film, Coyle infatti ha dichiarato:

Questa non è solo un’opportunità per portare in vita un personaggio amato, ma anche per diffondere un messaggio di amore, amicizia e inclusività attraverso Hello Kitty. Il mondo ha davvero bisogno della sua gioia e felicità.

Anche Matsuda ha voluto dichiarare che:

Crescere in Brasile in una famiglia giapponese significa venire circondato dalla fantasia di Hello Kitty ed è servito molto come promemoria che essere diversi va bene.

hello kitty

Una pellicola tra live-action e animazione

Il film su Hello Kitty sarà, inoltre, un ibrido tra live-action e animazione, proprio come Sonic – Il film e Detective Pikachu, entrambi partiti da un disegno per poi essere animati attraverso gli effetti speciali in 3D.

Ad ogni modo, il film su Hello Kitty presenta non poche difficoltà. In primis il personaggio non ha una bocca, quindi è molto difficile farlo interagire con gli altri. All’inizio questo escamotage serviva per far immedesimare più facilmente lo spettatore. Quest’ultimo, infatti, poteva attribuirgli qualsiasi tipo di emozione. La sfida sta dunque nel riuscire a far dialogare il personaggio senza renderlo strano.

I due registi sono molto esperti in ambito di live-action e animazione, quindi possiamo solo sperare in meglio.

Non vediamo l’ora di vedere come diventerà Hello Kitty.

Guardavate il cartone animato da piccoli? Siete contenti della scelta di farne un live action? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti.

Fonte

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
star trek picard
Nuove date di uscita per Dungeons & Dragons, Top Gun: Maverick e… Star Trek?!