Halo: la serie TV passa a Paramount+ e slitta al 2022

Halo

Steven Spielberg sta lavorando da tempo con Showtime, 343 Industries e la sua Amblin Television come produttore della serie in live action di Halo ma, oggi, scopriamo che l’adattamento del celebre franchise di videogiochi è passato sotto le mani della ViacomCBS, e arriverà su Paramount+ nel corso del 2022.

La serie si trova attualmente in produzione a Budapest. Pablo Schreiber, che interpreterà Master Chief nella serie, è descritto come “il guerriero più avanzato della Terra nel 26° secolo e l’unica speranza di salvezza per una civiltà spinta a sull’orlo della distruzione da parte dei Covenant, un’alleanza inarrestabile di mondi alieni impegnati nella distruzione dell’umanità”.

Le prime informazioni sulla serie rispecchiano a pieno il canone di Halo e, come sappiamo, tutto quello che si trova nei videogiochi, nei fumetti, nei romanzi e nelle serie realizzate in precedenza verrà preso in considerazione durante la realizzazione di questa nuova serie.

David Nevins, Chief Creative Officer della CBS e Presidente e CEO di Showtime Networks, ha dichiarato che la serie “offrirà l’eccitazione viscerale del gioco, insieme a un’esperienza emotiva molto più profonda attorno alla figura degli Spartani, esseri umani che hanno alterato chimicamente e geneticamente la loro umanità.”

“La storia parla di rivendicare ciò che li rende umani, e quindi è una storia molto potente. “

Il cast della serie di Halo

Per quanto riguarda il casting, Pablo Schreiber sarà affiancato dal nuovo arrivato, Yerin Ha, che interpreterà un nuovo personaggio nel mondo di Halo chiamato Quan Ah, “un sedicenne scaltro e audace delle Colonie Esterne che incontra Master Chief in un momento decisivo per entrambi.”

Il cast della serie includerà anche Natascha McElhone, Bokeem Woodbine, Shabana Azmi, Bentley Kalu, Natasha Culzac e Kate Kennedy.

McElhone (Californication) interpreterà il ruolo di due diversi personaggi nella serie. Sarà infatti la dottoressa Catherine Halsey, “la creatrice dei supersoldati spartani, e Cortana, l’IA più avanzata nella storia dell’umanità e potenzialmente la chiave per la sopravvivenza della razza umana”.

Woodbine (Fargo) interpreterà invece Soren-066, “un corsaro ai margini della civiltà umana il cui destino lo porterà in conflitto con i suoi ex padroni militari e il suo vecchio amico, Master Chief”. Azmi (Next Of Kin) interpreterà l’ammiraglio Margaret Parangosky, “il capo dell’Ufficio dell’intelligence navale”.

Kalu (Avengers: Age of Ultron) interpreterà un nuovo personaggio per la serie, Spartan Vannak-134, “un supersoldato potenziato ciberneticamente e arruolato durante l’infanzia, che funge di fatto da vice di Master Chief”.

Culzac (The Witcher) assumerà un altro nuovo ruolo, quello di Spartan Riz-028, “una macchina per uccidere precisa, professionale e mortale, potenziata ciberneticamente”.

Kennedy (Sogno di una notte di mezza estate) sarà un altro nuovo personaggio chiamato Spartan Kai-125, “un supersoldato spartano coraggioso, curioso e letale”.

Altri dettagli e data di uscita

La prima stagione sarà composta da 10 episodi ed è programmata per andare in onda nel corso del 2022. Diversi episodi della serie saranno diretti da Otto Bathurst (Peaky Blinders) e dallo scrittore Kyle Killen (Awake), che ne è anche il produttore esecutivo e showrunner.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Jennifer Jason Leigh The hateful Eight
Hunters 2: Jennifer Jason Leigh sarà la protagonista della seconda stagione