Aiuta Giocando: sessioni di GdR online per supportare la Croce Rossa

aiuta giocando italia in gioco croce rossa

Si prospettano ancora diverse settimane di GdR a distanza per noi appassionati di gioco di ruolo! Se non sapete con chi giocare o se volete provare qualche nuovo GdR, allora dovete dare un’occhiata ad Aiuta Giocando, una nuova iniziativa che offre sessioni di gioco di ruolo gratuite online. Oltre al gioco di ruolo, l’iniziativa intende anche supportare la Croce Rossa Italiana attraverso una raccolta fondi.

Il gioco di ruolo a sostegno della Croce Rossa Italiana con Aiuta Giocando, iniziativa di sessioni di GdR online dal 18 al 31 gennaio

Aiuta Giocando è organizzata da Italia in Gioco che, oltre ad aver allestito un bel calendario fitto di tante sessioni di GdR, ha anche lanciato una raccolta fondi destinata alla Croce Rossa Italiana, per supportarla in questo periodo di emergenza sanitaria in cui lavora incessantemente per aiutare le persone più in difficoltà.

Aiuta Giocando si svolgerà dal 18 al 31 gennaio 2021 e (quasi!) ogni giorno si svolgeranno sessioni di gioco di ruolo completamente gratuite, e molte anche in compagnia degli autori e degli editori dei giochi (giusto per non farci mancare proprio nulla!).

La lista dei GdR che potrete provare grazie a questa iniziativa è davvero molto lunga: dagli intramontabili come Dungeons and Dragons (e le sue ambientazioni come Brancalonia e Shintiara), a tanti nuovi giochi di ruolo come Unglorious, Broken Compass, Not the End, Ryuutama e molti altri.

I posti disponibili per poter partecipare alle sessioni sono limitati, quindi il mio consiglio è di prenotare subito entrando sul canale Discord di Italia in Gioco. Se volete supportare anche voi la Croce Rossa Italiana, vi lasciamo il link alla pagina della raccolta fondi.

Ciao a tutti! Siamo un gruppo di nerd convinti che fare del bene sia davvero figo. E se possiamo farlo divertendoci… cosa c’è di meglio? Ci siamo riuniti sotto il nome di Italia in Gioco e stiamo organizzando questa raccolta fondi per aiutare la Croce Rossa Italiana. Perché? Perché se lo meritano: consegnano a domicilio farmaci e beni di prima necessità; distribuiscono buoni spesa e pacchi alimentari; screen sanitari e servizi pre-triàge; e molto altro ancora soprattutto in questo periodo di pandemia.

2 Commenti
più votati
più nuovi più vecchi
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Il San Diego Comic-Con 2021, ancora una volta, sarà solo digitale