Dal pollo fritto ai videogiochi: KFC lancia la sua console che è anche uno scaldavivande

Finalmente tutto il calore sviluppato dalle console durante le intense sessioni di gaming, tallone d’Achille di questi sistemi di intrattenimento e spauracchio di ogni videogiocatore, potrà essere utilizzato in maniera proficua, senza essere “inutilmente” disperso, grazie alla console di KFC che è anche un pratico scaldavivande.

Dichiarata ufficialmente la nuova “console war” ma a stomaco pieno, con KFC che lancia la sua personale console che è anche un pratico scaldavivande

Con un design che ricorda il penultimo modello di Mac Pro, ma che contemporaneamente rende omaggio agli iconici secchielli pieni di pollo fritto di KFC, il colosso statunitense del fast food lancia la sfida a PlayStation 5 e Xbox Series X con KFConsole, vero computer gaming “mascherato” sa console realizzato in collaborazione con Cooler Master e in grado di far girare giochi a 4K e fino a 240 FPS.

Mark Cheevers, responsabile delle pubbliche relazioni di Kentucky Fried Chicken (KFC) ha così commentato ufficialmente l’annuncio:

Andando avanti dalla nostra campagna teaser iniziale all’inizio di quest’anno, siamo così lieti di dare finalmente ai fan esattamente quello che volevano: rendere la KFConsole una realtà.

Sappiamo tutti che la guerra tra console è feroce, ma siamo molto fiduciosi che KFConsole sia il nostro prodotto di punta. Questa macchina è in grado di eseguire giochi con specifiche di alto livello, il tutto oltre a mantenere caldo il tuo pasto per il tuo divertimento con la tua esperienza di gioco… cosa c’è che non va?

Se Sony o Microsoft vogliono qualche consiglio su come progettare uno scomparto per tenere il pollo in caldo li invitiamo a mettersi in contatto con noi.

Oltre al trailer di annuncio, non sono state rivelati né costi né data di uscita della KFConsole, di cui conosciamo solo qualche dettaglio tecnico. Lo scalda-pollo più potente del mondo è equipaggiato con un processore Intel Nuc 9, un disco Seagate BarraCuda SSD da 1 TB e, a giudicare dall’importanza del “ray tracing” nel marketing di Cooler Master, avrà sicuramente una GPU Nvidia. Cooler Master afferma anche che la la console di KFC possiede unos lot per la sostituzione “a caldo” della GPU, dettgalio che dovrebbe facilitare gli upgrade e la longevità di questo particolarissimo computer gaming.

E poi, diciamocela tutta, ma avete pensato al vantaggio di non dover abbandonare le sessioni di gioco per ogni languorino? Basterà rifornire il cassetto scaldavivande di alette di pollo fritte e il gioco è fatto! Adesso, però, ci aspettiamo anche una console-frigo per le birre e poi potremo finalmente sentirci soddisfatti!

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments