Giappone: rivelato il kanji del 2020 (che non sorprende più di tanto)

mitsu kanji dellanno 2020

Come da tradizione, al volgere dell’anno appena trascorso, il Giappone assiste alla proclamazione del kanji dell’anno, ovvero l’ideogramma più importante e che descrive meglio i 12 mesi che si stanno concludendo.

Ogni 12 dicembre, Seihan Mori, il monaco capo del tempio Kiyomizudera rivela dunque la “parola” dell’anno, kanji votato da persone in tutto il paese. Nel corso della cerimonia, che profuma di tradizioni antiche, il sensei Mori ha preso il suo solito posto davanti a una lavagna bianca, ha impugnato un grande pennello per calligrafia e, dopo averlo intinto nell’inchiostro ha scritto il kanji “密” ovvero “Mitsu”.

Mitsu è stato eletto come Kanji dell’anno 2020 la termine della tradizionale cerimonia che proclama il termine giapponese più “importante” dell’anno appena trascorso

Mitsu significa letteralmente “densità”, parola in qualche modo simile ad “assembramento” che ha caratterizzato, giocoforza, questo 2020 contraddistinto inevitabilmente dalla pandemia COVID-19 e da tutte le misure attuate per contrastare l’emergenza sanitaria che ha messo il mondo in ginocchio.

Con tutto il mondo che prendeva coscienza di parole come ” assembramento”, “distanziamento sociale”, “congiunti” eccetera, anche il popolo giapponese si abituava a stare attento ai “tre mitsu”: evitare gli spazi chiusi, non frequentare luoghi affollati, e mantenere l’opportuna distanza nei rapporti interpersonali.

“Mitsu” è stata la parola chiave utilizzata più e più volte nei messaggi provenienti dalle autorità nipponiche come il Primo Ministro, il Ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare come un monito per le persone quando queste ultime hanno avuto la libertà di uscire e muoversi dopo la fase di lockdown.

Il governatore di Tokyo Yuriko Koike ha usato la parola così spesso durante i suoi briefing con la stampa, tanto da farla diventata la star di un piccolo gioco per browser chiamato “Mitsu Desu”. Nel gioco, visibile qui di seguito e meno “cruento” di quelli che hanno visto protagonista il nostrano governatore della Campania Vincenzo de Luca, Koike disperde la folla semplicemente dicendo “Mitsu Desu”.

Fonte: SoraNews24

...e questo?
windows 10x
Windows 10X si mostra con il video di una build quasi definitiva