Tomorrowland: Il mondo di domani, ci sarà un sequel del film?

Tomorrowland Il Mondo di Domani

Ci risiamo. Abbiamo appena finito di vedere Tomorrowland: Il mondo di domani e ci stiamo ancora una volta chiedendo: “ci sarà un sequel del film?”

Nel 2015 uscì al cinema la pellicola Disney di Brad Bird, che condivide con i parchi divertimento di Topolino il nome di una grande area a tema. Con un budget di 190 milioni di dollari ed un cast schiacciato dal peso del nome di George Clooney, Tomorrowland: Il mondo di domani è stata la prima pellicola ad essere distribuita nei cinema in Dolby Vision che, considerata la trama del film, è decisamente un buon primato “tecnologico”.

La trama del film

La storia è quella di Frank Walker, un bambino inventore che, all’Esposizione mondiale di New York del 1964, viene a conoscenza di un mondo parallelo e super tecnologico nascosto ai più, chiamato Tomorrowland. Molti anni dopo, Frank è cresciuto e vive in esilio in una casa che sembra essere abbandonata, lontano da quel mondo futuristico visitato più di recente anche da Casey, una ragazza ribelle che, entrata in possesso di una spilletta in grado di “teletrasportarla” per pochi istanti a Tomorrowland, si mette in cerca di Frank insieme ad Athena, un androide con le sembianze di una bambina di 12 anni.

Dopo qualche complicazione dovuta ad altri robot meno amichevoli, chiamati audio-animatroni, i tre cercano insieme di regalare alla Terra un futuro, viaggiando ancora una volta verso Tomorrowland mentre la fine di tutto sembra essere inevitabile. Tomorrowland è infatti cambiato in tutti questi anni, e minaccia l’esistenza stessa degli umani.

Tomorrowland Il Mondo di Domani 1

Il sequel mai realizzato di Tomorrowland: Il mondo di domani

A parlare per la prima (e unica) volta di un possibile sequel di Tomorrowland: Il mondo di domani fu l’attrice Britt Robertson, l’interprete di Casey nella pellicola e vista un paio di anni dopo nel film Netflix Lo spazio che ci unisce.

In occasione di un’intervista rilasciata a CinemaBlend, l’attrice spiegò che “ci sono tante storie (in un film come Tomorrowland). È un campo così vasto, e non avevo nemmeno capito appieno il livello di questo film, e cosa fosse realmente in quel momento. Quindi sì, potresti fare tipo 55 film basati su quel concetto. Non so se faranno un sequel però. So che Brad Bird è piuttosto irremovibile – anche se sta facendo Gli Incredibili 2, il che è davvero fantastico – è irremovibile nell’avere storie originali e nel essere coinvolto in queste.”

In effetti, il regista Brad Bird (Il Gigante di Ferro, Ratatouille) è un regista celebre per essere sempre stato contrario alla realizzazione di sequel dei suoi film, e l’unica parentesi nella sua “irremovibile” carriera è stata, appunto, Gli Incredibili 2.

Una possibilità di veder realizzato un ipotetico Tomorrowland 2, però, in realtà non è mai esistita (e probabilmente non esisterà mai).

Ci sarà mai un sequel Tomorrowland: Il mondo di domani?

A decretare la fine di ogni speranza per i fan del film (pochi in realtà, considerato il punteggio attuale della pellicola su Rotten Tomatoes, ferma ad un 49%) di veder realizzato un sequel di Tomorrowland sono state le recensioni per lo più negative della critica (non si arriva nemmeno alla sufficienza qua), e il grande flop al box office del film. Uno dei peggiori del 2015.

Il film incassò infatti solamente 209 milioni di dollari al botteghino mondiale che, se ricordiamo i 190 milioni di dollari spesi in fase di produzione, non sono arrivati nemmeno a coprire i costi del marketing. Parte del problema sembra sia stato in realtà proprio il marketing del film, con il trailer che, all’epoca, appariva confusionario e non spiegava bene la trama alla base dell’idea di Tomorrowland.

Inoltre, alcune delle scene più memorabili del progetto, quelle che avrebbero potuto emozionare gli spettatori, come quella in cui la Torre Eiffel si trasforma in un’astronave, erano state tagliate del tutto; probabilmente per non spoilerare troppo la trama, ma lasciandoci al contempo perplessi sulla reale storia raccontata nel film.

Il mix delle due cose ha decretato la fine irrimediabile di ogni progetto legato ad un possibile sequel di Tomorrowland: il mondo di domani, sempre che un Tomorrowland 2 sia effettivamente esistito ad un certo punto nella mente di qualche dirigente negli uffici della Disney.

Avete visto il film? Cosa ne pensate? Vi sarebbe piaciuto veder realizzato Tomorrowland 2? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

...e questo?
Una Pallottola Spuntata
Una Pallottola Spuntata: Liam Neeson protagonista del reboot?