Vendono lampada di Aladino con un finto genio dentro: arrestati

Proprio nei giorni della scomparsa del grande Gigi Proietti, inconfondibile doppiatore del Genio di Aladdin, arriva dall’India la notizia di un incauto acquisto avente come oggetto una lampada magica.

Da sfregare e fregare è un attimo e, infatti, secondo quanto riportato dal The Guardian, due truffatori indiani sono stati arrestati dopo aver venduto a un medico una fantomatica lampada di Aladino con tanto di finto genio all’interno.

In India due persone sono state arrestate per truffa dopo che hanno venduto una finta lampada magica con finto genio a un medico

Laeek Khan, questo è il nome del medico, si è dunque rivolto alla polizia dello stato dell’Uttar Pradesh dopo aver realizzato che la lampada non aveva poteri magici, come gli era stato descritto, e che non conteneva nessun genio da evocare.

aladdin-poster-disney

Nella sua denuncia Khan ha spiegato che uno dei truffatori ha finto di essere un occultista facendo apparire un “jinn”, un’entità soprannaturale a metà strada fra mondo angelico e umanità. Tuttavia quando Khan ha chiesto se poteva toccare il genio o portare la lampada a casa, i due hanno inizialmente rifiutato, affermando che il genio avrebbe potuto fargli del male. Alla fine i truffatori hanno “ceduto” alla richieste del medico, vendendogli la lampada per 7 milioni di rupie (circa 80.000 euro), con quest’ultimo che si è poi accorto che il genio altri non era che uno degli uomini travestiti.

Successivamente si è poi scoperto che i due truffatori, con l’aiuto della maglie di uno dei due che è attualmente ricercata, hanno fregato altre persone usando lo stesso stratagemma, intascando denaro per diversi milioni di rupie.

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments