Tomb Raider: il sequel non ha più una data di uscita

Tomb Raider

Alicia Vikander tornerà ancora una volta nei panni di Lara Croft per il sequel del film Tomb Raider del 2018, ma sembra che ci vorrà ancora qualche tempo (anni) prima che i fan vedano la pellicola sul grande schermo. Inizialmente previsto per il 19 marzo 2021, il sequel di Tomb Raider, basato sui giochi Rise of The Tomb Raider e Shadow of the Tomb Raider, è stato ora infatti rinviato a tempo indeterminato.

MGM annuncia che il sequel di Tomb Raider non ha più una data di uscita, mentre Alicia Vikander spera di tornare sul set nel 2021

L’annuncio di MGM è arrivato martedì, citando il COVID-19 e le sale cinematografiche che continuano a essere chiuse in molti paesi tra le motivazioni del ritardo.

“Il nostro piano era quello di iniziare a realizzarne uno quest’anno ma, ovviamente, a causa della situazione (pandemica), ora le cose sono molto diverse”, ha spiegato la Vikander in una recente intervista a EW. “Ne stiamo ancora discutendo, quindi spero che probabilmente potremo iniziare a lavorarci l’anno prossimo.

Se così fosse, non saremo probabilmente in grado di vedere un sequel prima di un paio di anni.

Nel frattempo sono ancora poche le informazioni che abbiamo sul sequel di Tomb Raider. Quello che sappiamo per certo è che Alicia Vikander tornerà nei panni di Lara, mentre Ben Wheatley, che ha diretto il recente adattamento di Rebecca per Netflix, è stato scelto per dirigere il sequel e scriverne la sceneggiatura insieme alla moglie, Amy Jump.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
azkaban prigione harry potter
Tutto su Azkaban: storia e curiosità sulla prigione dei maghi