Giochi Stellari, lo sceneggiatore torna a parlare del sequel (che assicura si farà)

The Last Starfighter 2

Sono passati un paio di anni da quando abbiamo scoperto dell’arrivo di un sequel di Giochi Stellari, il film cult del 1984 diretto da Nick Castle. Dopo un primo momento di eccitazione generale dei fan, però, il film è sparito dai radar e non se n’è saputo più nulla… fino ad oggi.

Il co-sceneggiatore del film torna a parlare del sequel di Giochi Stellari, che ora sembra avere la strada spianata per la sua realizzazione

Parlando con Moviehole, il co-sceneggiatore della nuova pellicola, Jonathan Betuel, ha voluto infatti rassicurarci sul fatto che il progetto è vivo e vegeto, e che ci lavorerà presto con lo sceneggiatore di Rogue One: A Star Wars Story, Gary Whitta.

“Sembra che faremo l’accordo per farlo partire. Gary è un collaboratore di talento, scriveremo la sceneggiatura insieme ma ci è voluto molto tempo. Ho dovuto attraversare un processo che ha richiesto anni per riconquistare i diritti, ma che è stato completato di recente e, anche se nulla è mai certo, sembra che ora abbiamo davvero una buona opportunità. Quindi non vedo l’ora di riprendere.”

Quando il film venne annunciato (evidentemente senza averne ancora i diritti), vennero mostrati anche alcuni concept art che fecero emozionare i fan, ma che sembravano discostarsi parecchio da quanto visto nel film originale. Questo poiché, probabilmente, Giochi Stellari (The Last Starfighter) fu una delle prime produzioni a fare un utilizzo importante della CGI che, all’epoca, era nei suoi primi anni di vita.

Betuel ha continuato comunque confermando che il sequel sarà “un film con tutti gli optional, e non presuppone che abbiate già visto il film originale. Ci saranno riferimenti qua e là, ma porterà avanti la saga”.

Reboot di Giochi Stellari

La trama del sequel di Giochi Stellari

Parlando della storia, invece, lo sceneggiatore ha spiegato che “i protagonisti ora sono genitori e il tempo è passato. Non è un remake, continuerà la storia. Ciò che è cambiato è il tempo stesso, mentre il mondo dei videogame e il mondo alieno hanno continuato a progredire. Non è affatto una capsula del tempo degli anni ’80, la stiamo portando al livello successivo. Passando il testimone… o il joystick.”

Nel caso vi servisse rinfrescare la memoria, qui sotto potete trovare la sinossi ufficiale del primo film:

Alex è un ragazzo abilissimo nei videogiochi ed è un campione di Starfighter, un videogioco da sala giochi 3D che, però, è un vero simulatore che serve per selezionare i migliori piloti della galassia.

Per questo l’extraterrestre Centauri lo porta sul suo pianeta e gli chiede di unirsi alla sua causa e combattere sulle astronavi della Lega Stellare contro la flotta del perfido ribelle Xur.

Alex rifiuta perché non vuole abbandonare la sua famiglia, ma Xur ormai gli dà la caccia.Il giovane accetta, infine, la proposta di Centauri e con l’aiuto di un bizzarro pilota che lo addestrerà, sconfiggerà le forze ribelli.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
michael keaton batman
The Flash: spiacenti, il ritorno di Michael Keaton nei panni di Batman non è ufficiale