L’albero di Totoro esiste davvero, si trova in Giappone ed è considerato sacro

albero di totoro

La settimana scorsa una foto scattata in una foresta giapponese era diventata virale perché aveva svelato l’inconfondibile silhouette di Totoro visibile attraverso la roccia di un sentiero nascosto. In Giappone però esiste un altro luogo che è legato all’anime Il mio vicino Totoro, un albero che somiglia all’iconico personaggio della pellicola dello Studio Ghibli.

In Giappone un cedro millenario che si trova in un villaggio a 500 km da Tokyo è conosciuto da tutti come l’albero di Totoro per la sua incredibile somiglianza con il personaggio creato dallo Studio Ghibli

Nel villaggio di Sakegawa, prefettura di Yamagata, nella vicina zona di Kosugi si trova un grande cedro chiamato “Kosugi no Osugi” (il grande cedro di Kosugi)conosciuto però da tutti come l’albero di Totoro proprio perché ricorda il simpatico e panciuto animale con le sue orecchie a punta.

Sono tanti i fan degli anime che arrivano appositamente in quest’area, una zona rurale priva di attrattive turistiche e che non è nemmeno una zona di passaggio, per fare una foto ai piedi di questo millenario cedro che si trova al centro di una verde radura, una location che ben si sposa con le ambientazioni de Il mio vicino Totoro.

Al tramonto, poi, quando cala l’oscurità, l’albero si staglia contro il cielo stellato aumentando così la sensazione di trovarsi proprio di fronte a Totoro. Un’atmosfera davvero magica come quella dei film dello Studio Ghibli, tanto che sembra che possa passare il Gattobus da un momento all’altro.

L’albero, che secondo i fan e gli abitanti della zona in passato era ancora più somigliante a Totoro, è alto 20 metri e si stima abbia un’età superiore ai 1000 anni. Il suo tronco è diviso in più alberi, una caratteristica di alcuni cedri chiamati fufu sugi, ovvero “cedri maritati” poiché le due sezioni del tronco sono unite e questa unione è considerata sacra e foriera di felici legami romantici per le persone che sostano nei pressi di questi particolari alberi “di coppia”.

Fonte: SoraNews24

...e questo?
over the moon il fantastico mondo di lunaria netflix
Over the moon: il fantastico mondo di lunaria – Recensione del nuovo film animato Netflix