GLOW 4: Netflix ci ripensa e cancella la serie

Glow

Non ci sarà nessun GLOW 4. Netflix è tornata sui suoi passi e, dopo aver annunciato l’arrivo della quarta stagione della serie sulle Gloriose Lottatrici del Wrestling poco più di un anno fa, oggi ha deciso di fermare la produzione e cancellare ufficialmente lo show.

GLOW 4 è stato battuto dal coronavirus, e la serie Netflix sulle lottatrici wrestling anni ’80 è stata ufficialmente cancellata

Dopo aver annunciato il rinnovo della serie nel settembre del 2019, le sue creatrici, Liz Flahive e Carly Mensch, si erano dette entusiaste di poter regalare allo show una quarta ed ultima stagione. Poi, nel marzo di quest’anno, la produzione si è dovuta interrompere bruscamente a causa dell’emergenza sanitaria globale, e la serie non si è più rialzata dal tappetino del ring combattuto con il coronavirus.

“Abbiamo preso la difficile decisione di non fare una quarta stagione di GLOW a causa del COVID, il che rende le riprese di questo spettacolo fisicamente intimo, con il suo cast di grandi dimensioni, particolarmente impegnative”, ha dichiarato poche ore fa un portavoce di Netflix. “Siamo così grati alle creatrici della serie, Liz Flahive e Carly Mensch, a Jenji Kohan e a tutti gli scrittori, il cast e la troupe per aver condiviso questa storia su queste incredibili donne con noi e con il mondo.”

Ecco il post apparso sul profilo Instagram ufficiale di Alison Brie, la protagonista della serie insieme a Sydelle Noel, Britney Young, Kate Nash, Britt Baron, Jackie Tohn, Gayle Rankin, Kia Stevens, Chris Lowell, Kimmy Gatewood, Rebekka Johnson, Sunita Mani, Marianna Palka, Ellen Wong, Shakira Barrera, Bashir Salahuddin, Rich Sommer e Victor Quinaz.

Cosa ne pensate della cancellazione di GLOW 4? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
migliori personaggi di Vikings
Vikings: chi sono i migliori personaggi della serie TV? Ecco la top ten dei Vichinghi di History