Black Widow ha una scena post credit?

Black Widow

In attesa di sapere se la sua data di uscita non verrà posticipata come è successo nelle ultime ore a tante altre pellicole, i fan cominciano a farsi nuove domande sul film con Scarlett Johansson una delle quali è: Black Widow ha una scena post credit?

Scopriamo insieme se Black Widow ha una scena post credit e se, quindi, dovremo restare seduti in poltrona quando il film arriverà al cinema

Si tratta di un quesito legittimo alla luce di recenti rumor che vedono la trama del film e la descrizione delle scene post credit (sì, sembra che ce ne sia più di una) trapelate “grazie” ad alcune proiezioni private che Disney ha fatto con lo scopo di cercare investitori e sponsor, visto che la situazione derivante dalla pandemia COVID-19 potrebbe vanificare il potenziale di Black Widow, pellicola che nei piani della produzione avrebbe dovuto raccogliere centinaia di milioni di dollari in tutto il mondo come ogni altro film Marvel.

Anche se si tratta di informazioni al momento non verificabili al 100%, vi sconsigliamo di procedere con la lettura perché potreste incappare in spoiler indesiderati.

Stando al leak in questione nella prima scena post credit vedremo Yelena Belova (Florence Pugh) che cammina in un magazzino buio. Un gruppo di soldati le punta contro le armi con la donna che alza le mani e getta un misterioso dispositivo su di un tavolo dietro cui è seduto “Thunderbolt” Ross (William Hurt) che pare si stia servendo della stessa Yelena e di Taskmaster. Rivolgendosi a quest’ultimo una Yelena contrariata gli dice che ha ucciso la sua amica e che la cosa non faceva parte del piano. A questo punto lei si toglie il casco e rivela una benda, sottolineando che ha restituito il favore sparandogli in testa, cosa che dovrebbe aver annullato ogni suo “debito” dicendo a RoSs: « Penso che questo concluda il nostro accordo.». Tuttavia Ross sembra di tutt’altro avviso: «Oh no, siamo appena all’inizio».

Tutto ciò confermerebbe come Ross stia cercando di creare una squadra tutta sua, forse l’equivalente dei Thunderbolts dei fumetti, il cui leader Helmut Zemo apparirà nella serie TV The Falcon and the Winter Soldier.

Leggi anche: Black Widow – Cate Shortland conferma che Florence Pugh sarà la nuova Vedova Nera

La seconda scena post-credit sarebbe invece ambientata nel presente, dopo gli eventi di Avengers: Endgame, e vede Clint Barton (Jeremy Renner) fare visita alla tomba di Nat insieme ai suoi figli. Questo cameo sarebbe uno dei tre riferiti agli Avengers presenti in Black Widow, con gli altri due che vedrebbero protagonisti la voce di Tony Stark (Robert Downey Jr.) nel prologo del film e sempre un audio con una telefonata con Falcon (Anthony Mackie) sempre nei primi momenti della pellicola.

Trama, trailer italiano, dettagli e data di uscita del film

Alla nascita, Natasha Romanoff (alias Vedova Nera) è stata affidata al KGB, il servizio segreto Russo che l’ha spinta a diventare un suo membro operativo. Quando l’U.S.S.R. crollò, il governo ha cercato di ingannarla.

Nel frattempo la storia si sposta all’attuale New York, dove Natasha diventa un’agente segreta freelance con Black Widow che vive la sua vita negli USA 15 anni dopo la caduta dell’ ex Unione Sovietica.

Oltre alla Johansson, Black Widow vanterà un cast stellare che include l’amatissima star di Stranger Things, David Harbour (nei panni di Guardiano Rosso) ma anche Florence Pugh, il premio Oscar Rachel Weisz, OT Fagbenle e Ray Winstone.

Il film debutterà nei cinema il 6 novembre 2020 e vedrà nel cast, oltre a Scarlett Johansson e Florence Pugh anche l’amatissima star di Stranger Things David Harbour (nei panni di Guardiano Rosso), il premio Oscar Rachel WeiszOT Fagbenle e Ray Winstone.

Black Widow è stato diretto da Cate Shortland mentre Jac Schaeffer ne ha firmato la sceneggiatura.

Fonte: BGR

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
supercar
Supercar: la serie anni ’80 diventerà un film prodotto da James Wan!