Super Mario Bros: una rara copia sigillata del gioco per NES venduta a 114.000 dollari

super mario bros cartuccia rara

Nella giornata di oggi una rara copia sigillata di Super Mario Bros. del 1985 per Nintendo NES è stata venduta all’asta per la cifra record di 114.000 dollari.

La casa d’aste Heritage Auction ha venduto una rara copia sigillata di Super Mario Bros in scatola di cartone alla cifra record di 114.000 dollari

Alla fine di un’asta caratterizzata da 29 offerte, la cartuccia è diventata il videogioco più costoso costoso mai venduto la mondo, battendo il precedente primato che apparteneva a una cartuccia simile venduta all’asta per 100.150 dollari lo scorso mese cdi febbraio.

Stando alla descrizione di Heritage Auction, la casa d’aste statunitense con sede a Dallas che si è occupata della vendita, il gioco in questione non è mai stato estratto dalla scatola e si trova nelle stesse condizioni in cui arrivò sul mercato 35 anni fa.

Si tratta di un oggetto dalle condizioni quasi perfette, fatto salvo qualche piccolo difetto dovuto all’invecchiamento del cartone che comunque risulta integro, scatola che rende questa copia del gioco una vera rarità, facendo parte del primo lotto di cartucce che arrivò negli Stati Uniti, confezionato in scatole di cartone, prima che gli involucri di plastica cominciassero a essere usati per sigillare i giochi. Questo particolare tipo di confezioni fu utilizzato solo per pochi mesi e, tutt’ora, ne esistono davvero poche al mondo, motivo per cui l’asta si è chiusa con questa cifra record.

Insomma, è proprio il caso di dire: “Mamma mia!”, non vi pare?

La Heritage Auction non è nuova a vendite simili, dato che soltanto qualche giorno fa era riuscita a battere all’asta una carta dei Pokémon per 90.000 dollari.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto.

...e questo?
Sailor Moon: in arrivo la linea di lingerie ispirata a Luna e Chibiusa