Dottor Ninja: in Giappone il primo laureato del corso di studi in “ninjologia”

Ninja laurea

Si chiama Genichi Mitsuhashi, 45 anni, ed è il primo studente a conseguire la prima laurea in studi ninja.

Il Giappone ha il suo primo studente che ha conseguito la laurea in studi ninja e che adesso proseguirà con un dottorato in ninjologia

Genichi ha trascorso ben due anni a esaminare documenti storici sulla vera natura dei ninja, i temibili guerrieri-spia mercenari del Giappone feudale, perfezionando al contempo le sue abilità nelle arti marziali. Durante questo periodo ha comprato una tipica casa di legno a due piani nella provincia di Iga, patria storica dei ninja, coltivando riso e verdure nel pieno spirito della vita che, secondo fonti storiche, questi guerrieri conducevano.

Come dichiarato dallo stesso Genichi, questo stile di vita lo ha avvicinato a  conoscere la vera essenza dei ninja:

Ho letto che i ninja lavoravano nei campi come agricoltori al mattino e si allenavano nelle arti marziali durante il pomeriggio. Rispettando questo stile di vita ho pensato di poter capire cosa significhi essere un ninja.

Mitsuhashi è uno dei tre studenti che si sono iscritti, nel 2018, al master di studi presso il Centro Internazionale di Ricerca e Studi Ninja dell’Università di Mie, nell’omonima prefettura che si trova nella regione di Kansai.

Ha frequentato la scuola di specializzazione tre volte alla settimana mentre scriveva una tesi su come i ninja gestivano le foreste montane di Iga tra il XVII e il XIX secolo.

Dopo aver completato il suo iter di studi nello scorso mese di marzo, ed aver conseguito così la prima laurea in “ninjologia”, Genichi Mitsuhashi è passato quindi allo step successivo, un programma di dottorato con il quale spera di mettere in contatto turisti e visitatori della zona con la comunità locale, proseguendo comunque le sue ricerche:

Sono stati due anni ricchi di soddisfazioni perché ho vissuto in un villaggio agricolo montuoso nella provincia di Iga per studiare i ninja e proseguire le mie ricerche.

Il suo professore, Yuji Yamada, lo ha descritto come “un vero modello per studenti e laureandi di studi ninja”, visto il modo con il quale si è immerso ed unito alla comunità locale, con lo stesso Yamada che ha tenuto a specificare che il corso di studi dell’Università di Mie è finalizzato a studiare e conoscere i ninja e non a diventare uno di essi.

Insomma, se volete diventare temibili guerrieri stealth e padroneggiare l’uso di shuriken, kunai, katane e ryukyu, questa non è l’università che fa per voi, ma forse potrete fare domanda al Museo Ninja Igaryu, sempre se sono ancora rimasti dei posti disponibili.

Fonte: Indipendent.co.uk

...e questo?
statua Rem a grandezza naturale
Re:Zero, con “solo” 35000 euro questa statua di Rem a grandezza naturale potrà essere vostra