Il Pianeta delle Scimmie: Wes Ball parla del nuovo sequel prodotto da Disney

War - Il Pianeta delle Scimmie

Dopo l’ultimo capitolo, The War, diretto da Matt Reeves nel 2017, sappiamo che il franchise de Il Pianeta delle Scimmie tornerà con un nuovo sequel. Wes Ball sarà al timone della nuova pellicola, con un nuovo capitolo prodotto da Disney che darà seguito alla trilogia iniziata nel 2011 e, ora, il regista ha qualche aggiornamento per noi.

Il quarto capitolo del franchise Il pianeta delle scimmie è in lavorazione, Wes Ball svela l’andamento della nuova produzione Disney

In occasione di una recente intervista, Wes Ball è tornato a parlare dell’andamento del nuovo capitolo de Il pianeta delle scimmie, la cui lavorazione è iniziata prima della pandemia:

La verità è che il mio cuore va a tutti, il tempo che stiamo vivendo è storico. Vedremo questi momenti insegnati nelle scuole tra 20, 30, 50 anni. Quindi sto cercando di trarne il meglio e di capire il momento in cui stiamo vivendo. Per quanto riguarda il mio lavoro, mi vedo come un intrattenitore, un narratore che cerca di dare alle persone una via di fuga dalle loro vite quotidiane. Questo nella mia mente significa molto,  per la mia motivazione.

The War: Il Pianeta delle Scimmie

La produzione si è interrotta come il resto del lavoro i Hollywood, ma ciò non ha fermato Ball e il suo team, che hanno continuato a elaborare tutto ciò che era possibile lavorando da remoto negli ultimi mesi. Quindi, il regista ha messo in pratica la tecnica dello smart-working come molti di noi:

Eravamo in fase di sviluppo. Quindi stavamo scrivendo. Stavo già videochattando con il mio scrittore Josh Friedman su Zoom da settimane prima che tutto questo accadesse. Avevamo già una routine in cui utilizzavamo Zoom per parlare della sceneggiatura. In questo senso, nulla è veramente cambiato. Quello che ho trovato interessante è che in questo periodo sono stato incredibilmente pieno di idee. Immagino che forse il motivo sia perché sono stato rinchiuso? Sono abbastanza fortunato da avere una via di fuga. Ho un loft che condivido con il mio amico sceneggiatore T.S. Nowlin, quindi è una specie di piccolo ritiro per cercare di essere creativo, produttivo.

Ball, entusiasta, ha parlato anche delle sue impressioni verso la nuova casa di produzione Disney:

Disney ha un reparto marketing folle. La loro capacità di distribuire film e guadagnare soldi con loro, con parchi a tema e simili, e tutta la loro strategia riguarda storie fantastiche, ben raccontate fino ad arrivare alla perfezione. È stato divertente anche solo immaginare di far parte di quel tipo di apparato. Eravamo già immersi nella produzione di Mouse Guard quando ciò accadde. Per un anno e mezzo durante lo sviluppando, eravamo a conoscenza della fusione ma, legalmente e contrattualmente, non ci era permesso parlarne. La fusione non era andata a buon fine, tutte questioni da avvocato insomma. Quindi per noi è stato: andate giù, continuate a lavorare per creare qualcosa di eccezionale.

La pellicola non ha subito ritardi solo a causa della pandemia, ma anche per la fusione tra Fox e Disney:

Sfortunatamente quando l’accordo è andato a buon fine, entrambe le società stavano ancora cercando di capire come mescolarsi per unirsi. Sono come due organismi giganteschi, 20th Century Fox e Disney, che hanno culture selvaggiamente diverse. Queste entità devono trovare un modo per diventare una famiglia. È un matrimonio, quindi non succede dall’oggi al domani. Negli ultimi due anni, il progresso è andato avanti. Ci sono stati molti cambiamenti, ovviamente, con un molte persone con cui sono personalmente grande amico. Molti se ne sono andati e questo ha in qualche modo sciolto la compagnia Fox, che è essenzialmente quello che considero la mia casa. È lì che stavo scrivendo i miei primi tre film. Conoscevo tutti lì, dai dirigenti creativi fino al reparto marketing e distribuzione. Conoscevo tutti lì e ora tutto è stato scosso.

Il regista e tutti il team torneranno sicuramente lavoro nel momento in cui si potrà farlo in sicurezza per creare un nuovo capolavoro.

Speriamo di poterci godere il nuovo capitolo della saga Il pianeta delle scimmie al cinema, passato il pericolo del COVID-19. Qual’è il vostro capitolo preferito del franchise? Fatecelo sapere con un commento!

Fonte:  DiscussingFilm

...e questo?
ethan hawke tesla
Tesla: Ethan Hawke è il geniale inventore nel primo trailer del film