Cinema di nuovo aperti a partire dal 15 giugno

cinema

I cinema riapriranno a partire dal prossimo 15 giugno, è questa la decisione che il Governo Italiano ha preso riguardo l’allentamento delle misure di quarantena nell’ambito della fase 2 dell’emergenza Coronavirus.

A partire dal prossimo 15 giugno i cinema riapriranno al pubblico che, comunque, dovrà indossare le mascherine e rispettare le norme di distanziamento sociale

L’annuncio è arrivato durante la conferenza stampa del Premier Giuseppe Conte che ha confermato il trend positivo dei dati epidemiologici parlando di un percorso graduale e prudente di ritorno alla normalità accettando comunque qualche rischio per permettere al paese di ripartire.

Procediamo con gradualità e prudenza. Sappiamo che riapertura non significherà rilancio degli affari. Sono consapevole che il decreto rilancio, 55 miliardi, non potrà essere la soluzione di tutti i problemi economici e sociali ma stiamo dando una mano.

E la ripartenza passa anche, per l’appunto, dalla riapertura di cinema, teatri e varie altre attività, tra le quali quelle a carattere ludico e ricreativo per bambini.

Dal 15 giugno riaprono teatri, cinema, e sarà a disposizione dei nostri bambini un ventaglio di offerte e di attività ludico e ricreative. Le regioni potranno ampliare queste misure e nel caso restringerle.

Appare chiaro che ritornare al cinema ci metterà di fronte a una nuova esperienza d’intrattenimento, dato che le norme di sicurezza e del distanziamento sociale legate al COVID-19 imporranno sicuramente l’utilizzo delle mascherine all’interno delle sale e delle aree comuni, nonché il rispetto delle distanza con i gestori che probabilmente imporranno posti vuoti tra uno spettatore e l’altro.

...e questo?
Uomini che odiano le donne serie TV
Uomini che odiano le donne: Amazon sta sviluppando una serie TV con una Lisbeth Salander “diversa”