Nicolas Cage sarà Joe Exotic nella serie TV ispirata dal successo Netflix “Tiger King”

Nicolas Cage Joe Exotic

Era inevitabile che Tiger King, la bizzarra docuserie Netflix che sta facendo parlare tanto di sé, finisse al centro degli interessi di tanti produttori televisivi, con la storia di Joe Exotic che tornerà sul piccolo schermo in una serie TV interpretata da Nicolas Cage.

Nicolas Cage interpreterà Joe Exotic nella nuova serie TV prodotta da CBS e ispirata dal successo della docuserie Netflix

Il nuovo show ispirato proprio all’eccentrico proprietario di zoo esotici e nato proprio assistendo al successo della serie Netflix, sarà prodotto da Imagine Television Studios in collaborazione con CBS Television Studios e si articolerà in otto episodi.

A quanto pare la serie TV, come riporta Variety, si baserà su un articolo del 2019 apparso sul Texas Monthly a firma di Leif Reigstad e intitolato “Joe Exotic: A Dark Journey Into the World of a Man Gone Wild” (Joe Exotic: Viaggio nell’oscuro mondo di un uomo diventato selvaggio).

Dan Lagana sarà scrittore, showrunner e produttore esecutivo per CBS TV Studios, mentre Paul Young fungerà da produttore esecutivo  tramite Make Good Content. Brian Grazer e Samie Kim Falvey saranno i produttori esecutivi di Imagine Television Studios.

Ruolo da produttore esecutivo anche per Nicholas Cage per Saturn Films, e per Scott Brown e Megan Creydt del Texas Monthly. James Seidman e Natalie Berkus di Imagine supervisioneranno l’intero progetto.

 

Chi è Joe Exotic aka Tiger King?

Joe Exotic, al secolo Joe Maldonado-Passage, a cui piaceva definirsi “The Tiger King”, è un eccentrico appassionato di animali selvatici, in particolar modo grandi felini esotici, proprietario del Greater Wynnewood Exotic Animal Park Zoo in Oklahoma e star di un canale YouTube in cui mostrava ai fan i suoi animali selvaggi.

Leggi anche: Tiger King – La serie TV del momento diventerà un fumetto

Da sempre accusato di utilizzare metodi molto controversi per allevare i suoi animali, ben presto finì per attirare le attenzioni di gruppi di attivisti e, in particolar modo, quella di Carole Baskin proprietaria del santuario per animali Big Cat Rescue, organizzazione nata per salvare gli animali esotici in cattività dai parchi privati e altre realtà.

La donna ha più volte puntato il dito contro Joe Exotic e i suoi metodi crudeli di allevamento, organizzando anche proteste pubbliche dal grande eco mediatico, con il “Re delle tigri” che pensò bene di risolvere il “problema” commissionando l’omicidio di Carole.

Exotic sta scontando 22 anni di carcere dopo essere stato incriminato dall’FBI per aver tentato di assumere un killer per uccidere Carole Baskin, oltre che per aver violato diverse leggi federali sulla fauna selvatica.

Fonte: Variety

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti