Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald, 8 curiosità sul film

Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald

Mediaset ha fatto un ulteriore regalo a noi “bambini” che siamo cresciuti nel mondo magico di Harry Potter, acquisendo i diritti per il secondo film della saga che vede come protagonista il magizoologo Newt Scamander. Lunedì scorso è andato in onda Animali Fantastici e Dove Trovarli, invece, questa sera alle 21.40 su Canale 5 non potremmo di certo mancare all’appuntamento con Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald.

Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald, in compagnia di nuovi animali e nuove curiosità

Ora che sappiamo dove andare a cercare gli animali fantastici del mondo magico, questa volta Newt deve vedersela con una specie di essere ancora più pericolosa: Gellert Grindelwald (Johnny Depp). Dal primo film abbiamo avuto un assaggio di cos’è capace questo mago e solo alla fine abbiamo avuto la conferma che sotto le sembianze dell’auror Percival Graves (Colin Farrell) in realtà si nascondeva proprio Grindelwald; quindi ci possiamo aspettare proprio di tutto! Coadiuvato dall’aiuto di un giovane e potente Albus Silente (Jude Law), Newt si troverà nel vortice di questi eventi e di cui si farà portavoce… ehm portabacchetta.

animali fantastici: I crimini di grindelwal

Ah non dimenticatevi di procurarvi il pendente del Patto di Sangue tra Silente e Grindelwald, vi potrebbe servire per calarvi ancora di più in questo fantastico film!

Questo è il sesto film legato alla saga di Harry Potter diretto da David Yates. Le riprese iniziarono a luglio 2017 e terminarono a fine dicembre dello stesso anno. Il film uscì nelle sale cinematografiche italiana il 15 novembre 2018.

Decidete voi se farvi accompagnare da Newt o da Grindelwald alla scoperta di queste fantastiche curiosità:

  • Chi meglio di Jude Law per interpretare il giovane Albus Silente? L’attore è stata la scelta più azzeccata perché rende omaggio ai precedenti interpreti di Albus Silente: Richard Harris (nei primi due film della saga di Harry Potter) e Michael Gambon (prese il posto di Harris dal terzo film in poi, dopo la sua morte). Come prima scelta per il giovane Silente fu preso in considerazione Jared Harris, figlio di Richard Harris, però videro anche in Jude Law un richiamo fisico all’attore deceduto. Se si ascoltano i dialoghi del professore in lingua originale, si notano tonalità inglesi con tracce di irlandese, come la parlata di Gambon.
  • In questo film facciamo anche la conoscenza di Theseus Scamander (Callum Turner), fratello maggiore di Newt. Come Ezra Miller (Credence Barebone), anche lui è un fan accanito della saga di Harry Potter, tanto che sta ancora aspettando la sua lettera di ammissione a Hogwarts. Beh, con il ruolo di Theseus ci è andato parecchio vicino. Durante la prova del casting con Eddie Redmayne (Newt), ha fatto una mossa improvvisa che è stata determinante per l’assegnazione del ruolo: poco prima di iniziare la scena, ha baciato Eddie sulla fronte. La Rowling ha voluto inserire una contrapposizione tra i due fratelli: uno è un auror ligio alla regole e l’altro, beh l’altro è Newt.

Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald

  • La maggior parte dei set di Harry Potter furono smontati dopo le riprese dell’ottavo film. Questo vuol dire che per le riprese ad Hogwarts avrebbero dovuto ricostruirli, impegnando tempo extra alla produzione. Decisero quindi, per il breve momento nostalgico di Leta Lestrange (Zoë Kravitz) nella scuola di Magia e Stregoneria, di ricreare interamente in digitale la Sala Grande, mentre per gli esterni ed alcuni ambienti interni di Hogwarts si spostarono nell’Abbazia di Lacock situata nel Wiltshire in Inghilterra. Parigi, invece, è stata ricreata nei Warner Bros. Studios.
  • La presenza di Nagini, interpretata da Claudia Kim, ha travolto il fandom potteriano con estrema curiosità e hype, non provate a negarlo! Claudia Kim ha fatto un lavoro straordinario e soprattutto ha saputo studiare con grande maestria la grazia dei serpenti durante la fase di attacco. Per sapere di più sull’audizione di Claudia Kim vi consigliamo di leggere Animali Fantastici: Ecco come Claudia Kim ha ottenuto la parte di Nagini e per documentarvi nello specifico chi sia Nagini abbiamo un articolo scritto apposta per l’occasione – Chi è Nagini? Ecco la storia del Maledictus che diventò l’horcrux di Voldemort.
  • Vi ricordate Skender, il crudele direttore del circo parigino dove Credence conosce Nagini? Ólafur Darri Ólafsson, l’attore islandese che lo interpreta, ha anche un legame molto particolare con Rubeus Hagrid. Lo so che una domanda sorge spontanea: cosa c’entra? In realtà l’attore è stato il doppiatore di Hagrid in islandese nei film Harry Potter e la pietra filosofale e Harry Potter e la camera dei segreti.
  • Avete notato come l’interazione tra i personaggi e gli animali fosse così reale? La produzione ha potuto lavorare con dei burattinai che hanno fornito alla troupe delle sagome fisiche per gli animali fantastici, approssimandone anche le dimensioni, che poi furono ricreati digitalmente in post-produzione. Gli attori, in questo modo, potevano interagire e reagire nel miglior modo possibile con i burattini e il regista poteva capire le esatte inquadrature da fare. Per esempio, per gli Snasi sono stati usati dei sacchi imbottiti per sentirne il vero peso; per lo Zouwu fu richiesta la partecipazione di tre burattinai, uno che muoveva la testa e due che muovevano il corpo e la coda di quasi tre metri.
  • In Harry Potter e i Doni della Morte: Parte 1, Harry ha la visione di Voldemort che è alla ricerca disperata della bacchetta di Sambuco e si reca in un castello dove vediamo un vecchio Gellert Grindelwald in catene. Questo castello non è altro che la prigione di Nurmengard (in Austria) dove Grindelwald, all’apice del suo potere, rinchiudeva i suoi oppositori e, ironia della sorte, ci finì anche lui (nella cella più alta) dopo la sconfitta per mano di Silente. Possiamo vedere anche questo luogo, molto diverso da quello mostrato nella saga di Harry Potter, alla fine del film quando Grindelwald rivela a Credence le sue origini e chi è in realtà.

  • Ora vi faremo aguzzare un po’ la vista, state ben attenti! Nella scena in cui Leta Lestrange entra in un’aula e si siede a un banco, alza il coperchio e, oltre alla sua iniziale e quella di Newt (L+N), possiamo notare dei simboli molto famigliari a tutti noi fan: un boccino d’oro e il simbolo dei doni della morte. In alto a destra, si può vedere anche il nome Nigellus, ma chi è? Phineas Nigellus Black era il bis-bis-nonno di Sirius Black, che lo descrive come il preside meno popolare che Hogwarts abbia mai avuto. Un suo ritratto è stato appeso nell’ufficio del preside di Hogwarts e un altro nella camera da letto di Grimmauld Place n° 12; ha inoltre aiutato Silente a trasmettere un messaggio a suo nipote Sirius. Sopra le iniziali di Leta e Newt ci sono anche tre simboli che possono probabilmente essere ricondotti a delle rune: Laguz in una doppia forma (simboleggia l’acqua e l’oceano), Dagaz (simboleggia la luce) e vicino c’è una specie di tridente con dei cerchi su ogni punta che è riconducibile a un sigillo runico.

E voi da che parte state? Siete così convinti da voler seguire Grindelwald e attraversare l’anello di fuoco blu protettivo evocato con l’incantesimo Protego Diabolica? Oppure resterete fedeli a Silente e aiuterete il povero Newt a sconfiggere le forze del male? Fate la vostra scelta per godervi al meglio questa sera Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald in onda su Canale 5 alle 21.40!

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
robert pattinson The Batman
The Batman: Superman e Wonder Woman sul set del film di Matt Reeves