Black Adam: le riprese del film con Dwayne Johnson slittano causa coronavirus

Anche l’inizio delle riprese di Black Adam, il nuovo film del DCEU con protagonista Dwayne Johnson, slitteranno a causa dell’emergenza coronavirus.

Il nuovo coronavirus mette in ginocchio anche la produzione di Black Adam, le cui riprese inizieranno ora ufficialmente solamente la prossima estate

A rivelarlo è stato lo stesso attore, che nella pellicola interpreterà la nemesi di Shazam, attraverso una diretta pubblicata sul suo profilo ufficiale di Instagram e in cui ha spiegato che l’intenzione di Warner Bros è quella di iniziare le riprese del film la prossima estate, tra il mese di agosto e quello di settembre:

“È un progetto che mi sta a cuore, e non vedo l’ora di iniziare. È una cosa che mi accompagna da oltre dieci anni. Ho iniziato a parlarne con la Warner Bros., la New Line Cinema e la DC Comics nel 2008. Ci è voluta molta pazienza e, nel frattempo, sono cambiato come uomo e come attore.

shazam black_adam

Leggi anche: Shazam 2 è stato annunciato ufficialmente (ancora una volta)

Ancora non sappiamo se questo ritardo causerà anche uno slittamento della data d’uscita ufficiale di Black Adam (che vedrà la partecipazione anche della Justice Society of America), la cui première sappiamo esser stata fissata al momento per il 21 dicembre 2021.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: CinemaBlend

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
...e questo?
Come noi, anche Charlize Theron è dispiaciuta di non poter tornare nei panni di Furiosa