Artemis Fowl arriverà direttamente su Disney+ e non più al cinema

Artemis Fowl

Anche Artemis Fowl ha infine ceduto all’emergenza coronavirus e, ora, Disney ha deciso che la pellicola tratta dai romanzi di Eoin Colfer non vedrà più la sua première al cinema ma debutterà invece direttamente su Disney+.

La chiusura forzata dei cinema a causa del coronavirus non ha lasciato scampo nemmeno ad Artemis Fowl, che ora diventerà un’esclusiva di Disney+

In concomitanza con l’annuncio dello slittamento di numero date d’uscita per i suoi prossimi film, la major di Topolino ha rivelato che il film diretto da Kenneth Branaghsarà ora un’esclusiva del servizio di video streaming Disney+, esattamente come accaduto con Lilli e il Vagabondo e Timmy Failure.

La pellicola sarebbe dovuta arrivare inizialmente nei cinema il prossimo 29 maggio, ma Disney ha film decisamente più grandi da infilare nelle poche date ancora papabili per questo 2020, e con le sale cinematografiche a stelle e strisce che sembra non riapriranno tanto presto, la scelta è stata quasi obbligata.

Artemis Fowl

Il film vedrà come protagonista l’attore Ferdia Shaw. A lui, nel cast, si uniranno Lara McDonnell, Tamara Smart, Nonzo Anozie, Josh Gad e Judi Dench.

Il libro (il primo di 8 romanzi di successo) racconta la storia di Artemis Fowl, un ragazzo dodicenne, l’ultimo di una dinastia di ladri, che scopre un mondo popolato da elfi, gnomi, fate e tante altre creature magiche. Fowl decide così di rapire un elfo per chiederne il riscatto in oro ma le cose non andranno come da lui pianificate.

La sceneggiatura del film è stata scritta da Michael Goldenberg, che già si era occupato dello script di Harry Potter e l’Ordine della Fenice, insieme al drammaturgo Conor McPherson.

Cosa ne pensate? Guarderete Artemis Fowl su Disney+? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: CB

...e questo?
Snowpiercer: un treno carico di segreti e ingiustizie – La recensione della nuova serie Netflix