Black Widow: il film non arriverà direttamente in streaming (almeno per il momento)

black widow vedova nera

Questo periodo di crisi dovuto alla diffusione del nuovo coronavirus ha visto la chiusura di quasi tutte le sale cinematografiche e a costretto molte major a far uscire le proprie pellicole direttamente in versione digitale. Una cosa che non accadrà però a Black Widow, l’atteso nuovo cinecomic Marvel con protagonista Vedova Nera (Scarlett Johansson), che non arriverà direttamente in streaming su Disney+ come invece aveva fatto credere un rumor nelle scorse ore.

No, Black Widow non arriverà direttamente in streaming su Disney+. Disney smentisce i rumor che volevano il film arrivare in anticipo a causa del coronavirus

La conferma arriva direttamente dalla Disney, la quale ha smentito ufficialmente il rumor e ha invece spiegato che il film arriverà come previsto nelle sale cinematografiche quando queste riapriranno (la pellicola, che sarebbe dovuta arrivare nei cinema a cavallo tra aprile e maggio, ora non ha infatti più una data d’uscita).

Black Widow

Alla nascita, Natasha Romanoff (alias Vedova Nera) è stata affidata al KGB, il servizio segreto Russo che l’ha spinta a diventare un suo membro operativo. Quando l’U.S.S.R. crollò, il governo ha cercato di ingannarla.

Nel frattempo la storia si sposta all’attuale New York, dove Natasha diventa un’agente segreta freelance con Black Widow che vive la sua vita negli USA 15 anni dopo la caduta dell’ ex Unione Sovietica.

Oltre alla Johansson, Black Widow vanterà un cast stellare che include l’amatissima star di Stranger Things, David Harbour (nei panni di Guardiano Rosso) ma anche Florence Pugh, il premio Oscar Rachel Weisz, OT Fagbenle e Ray Winstone.

Il film è stato diretto da Cate Shortland mentre Jac Schaeffer ne ha firmato la sceneggiatura.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: CBM

...e questo?
Dune
Dune: Denis Villeneuve ha passato un anno intero a perfezionare il design dei vermi delle sabbie