The Walking Dead e l’incredibile collegamento con l’epidemia di Coronavirus

The Walking Dead

The Walking Dead e l’epidemia di Coronavirus, almeno nella sua recente “manifestazione” a stelle e strisce “condividono” un’inquietante collegamento tanto che, se l’infezione dovuta al Covid-19 fosse esplosa prima della creazione della saga post-apocalittica di Robert Kirkman, potremmo parlare di un agghiacciante easter egg.

 L’inizio della pandemia zombie di The Walking Dead e l’emergenza Coronavirus presentano una strana e inquietante connessione

Con il Coronavirus ormai arrivato anche negli States, il primo contagio sul territorio americano è stato accertato in Kentucky, presso l’Harrison Memorial Hospital. Se questo nome vi sembra noto allora siete dei veri appassionati del fumetto di The Walking Dead!

I primi ad accorgersi di questa bizzarra (ma comunque inquietante) coincidenza sono stati proprio i fan della serie a fumetti che hanno prontamente ricordato come l’Harrison Memorial Hospital sia proprio quello dell’ospedale dove si risveglia Rick Grimes dopo il coma ( nella serie TV AMC il protagonista invece si ritrova in un ospedale di Atlanta) e prima di rendersi conto dell’apocalisse zombi.

Proprio riguardo al contagio di COVID-19 l’Harrison Memorial Hospital ha rilasciato una dichiarazione in seguito alla scoperta del primo contagiato d’America:

Ad ogni entrata del HMH, tutti i pazienti vengono sottoposti a screening per il potenziale rischio. L’ospedale desidera sottolineare che non abbiamo avuto alcun membro dello staff con sintomi e che stiamo prendendo precauzioni per garantire la sicurezza del paziente. Il processo di protezione richiede che i contatti vengano isolati (per 14 giorni dopo il contatto noto), in modo che se si dovessero ammalare sarà possibile prendere  le misure appropriate per proteggere i nostri pazienti e dipendenti.

Leggi anche: Robert Kirkman svela l’origine del virus dell’apocalisse zombi di The Walking Dead

Per il momento, dato che l’unico modo di combattere il coronavirus sia evitare di propagare il contagio e, dunque, restare in casa il più possibile, perché non passare il tempo recuperando il fumetto di The Walking Dead edito da saldaPress oppure guardare la serie TV di AMC comodamente sul divano di casa?

Per contrastare un’orda di zombie invece non basterebbe rilassarsi davanti alla TV. Quale sarebbe la vostra strategia di sopravvivenza? Vi immaginate come tiratori nello stile di Rick o preferite lo scontro ravvicinato come Michonne? Liberate la vostra fantasia e commentate qui sotto!

Fonte: Comicbook

...e questo?
The Umbrella Academy 2
Godiamoci il primo trailer ufficiale di The Umbrella Academy 2