Plaid Hat Games lascia il gruppo Asmodee

blank

Negli ultimi anni ci siamo abituati alla continua acquisizione, da parte di Asmodee, di sempre più piccole case editrici di giochi da tavolo. Per la prima volta registriamo invece il percorso inverso: infatti è stato comunicato che Plaid Hat Games lascerà a breve il gruppo Asmodee.

Plaid Hat Games ha trovato un accordo con Asmodee: nel prossimo futuro tornerà ad essere una casa editrice indipendente di giochi da tavolo

Il colosso francese è ormai in controllo di alcune delle più importanti case editrici dell’industria dei giochi da tavolo. Per citare alcuni tra i nomi più famosi sotto il grande ombrello Asmodee: Fantasy Flight Games, Z-Man e Days of Wonder.

Nonostante molte di queste case editrici più piccole godano di ottima salute e soddisfazione in questa situazione, non va mai dimenticato il vantaggio della propria libertà ed indipendenza.

Ed è appunto in questo senso che Plaid Hat Games ha recentemente raggiunto un accordo con Asmodee per tornare ad essere uno studio di produzione di giochi da tavolo indipendente. Era stato acquisito da Asmodee nel 2015.

Ad Asmodee verranno lasciati i diritti di alcuni titoli che quindi continueranno ad essere prodotti da affiliate del gruppo. Ad esempio Fantasy Flight si occuperà d’ora in poi di Dead of Winter, mentre Fiabe di Stoffa sarà seguito da Z-Man Games.

Il fondatore e capo della studio, Colby Dauch, si è comunque detto felice dell’esperienza in questi anni. La collaborazione con la compagnia francese continuerà: proseguirà infatti ad occuparsi della distribuzione dei nuovi prodotti di PHG.

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti