Sherlock Holmes Consulente Investigativo: la recensione dei nuovi casi di Carlton House e Queen’s Park

Autori
Raymond Edwards, Suzanne Goldberg e Gary Grady
Edito da...
Asmode Italia
Acquista su

Benvenuti nella Londra vittoriana, il più importante consulente investigativo dell’epoca, Sherlock Holmes, ha bisogno del nostro aiuto; o forse no, è solo annoiato perché per lui i casi di Carlton House e Queen’s Park sono fin troppo semplici. Beh, ma stavolta si sbaglia, ne siamo certi, noi siamo gli irregolari di Baker Street e stavolta siamo sicuri che potremo batterlo sul tempo, riusciremo a risolvere il caso prima del famoso investigatore?

Scopriamolo insieme ripercorrendo insieme i nostri passi in questa recensione di Sherlock Homes Consulente Investigativo: Carlton House e Queen’s Park.

Ecco la recensione completa delle nostre indagini, ambientate nell’epoca vittoriana di Sherlock Holmes Consulente Investigativo: Carlton House e Queen’s Park

I casi di Carlton House e Queen’s Park rappresentano l’attesissimo sequel del famoso Sherlock Holmes Consulente Investigativo, il gioco da tavolo cooperativo ed investigativo ideato da Raymond Edwards, Suzanne Goldberg e Gary Grady ed edito nel nostro paese da Asmodee Italia.

In questo titolo per 1-8 giocatori, dai 14 anni in su, ci troveremo nuovamente ad interpretare gli Irregolari di Baker Streer, la marmaglia di ragazzi che provano ad improvvisarsi investigatori cercando di risolvere una serie di nuovi casi, provando ad essere più rapidi del mitico investigatore privato.

Tutti i nuovi casi sono stand-alone, il che significa che se anche non avete il gioco base potrete comunque risolverli senza problemi.

Ma non vi annoierete nemmeno se già avete dimestichezza con il vecchio Sherlock Holmes Consulente Investigativo, in quanto il gameplay è stato implementato grazie a nuovi componenti e nuove regole aggiuntive.

Respiriamo l’aria di Sherlock Holmes Consulente Investigativo semplicemente aprendo la scatola del gioco

All’interno della scatola del titolo di Asmodee Italia, che potete ACQUISTARE QUI, troviamo:

  • la mappa di Londra;
  • l’annuario;
  • 10  ricostruzioni delle pagine di giornali dell’epoca;
  • 10 libretti dei casi;
  • La lista degli informatori;
  • il regolamento.

In merito alla qualità dei materiali non c’è molto da dire. Tutto il contenuto è essenziale ma curato alla perfezione.  Constatate voi stessi dando un’occhiata al nostro unboxing!

Ma ora bando alle ciance, è il momento di risolvere i casi che il sig. Holmes ci ha affidato (senza spoilerare gli esiti pero!)

Per prima cosa scegliamo insieme il caso da risolvere e chi interpreterà, nel primo turno di gioco, il capo degli irregolari, che sarà colui che avrà l’ultima parola sulla scelta del luogo da visitare in caso di discordanze di visioni nel gruppo. Il capo investigatore cambierà poi di turno in turno.

Al centro del tavolo metteremo poi tutte le altre componenti di gioco previste dal caso scelto ossia la mappa, i giornali antecedenti alla data del delitto, l’annuario e gli eventuali i componenti aggiuntivi richiesti dal caso in modo che siano consultabili a tutti.

Piccola digressione: noi abbiamo provato a giocare senza eleggere il capo ma dividendoci ruoli assegnandoci delle “specialità” per esempio “addetto all’annuario”, “lettore di giornali” o “annotatore di indizi”. Anche se non è esplicitamente previsto nel regolamento, la cosa ci ha divertito e ci sentiamo di consigliarvi di provarlo almeno una volta.  Ovviamente non dovrete vietare agli altri di fare un double check sul vostro lavoro, Sherlock Holmes Consulente Investigativo è pur sempre un gioco collaborativo!

Vi descriviamo ora il gameplay, veramente semplice, dei nuovi casi del gioco di Asmodee Italia.

L’investigatore capo (insieme al gruppo) decide la pista da seguire ed il luogo da visitare, a seconda delle notizie ricevute all’apertura del caso, degli indizi ricevuti, da quanto letto sui giornali e dalle discussioni fatte con gli altri Irregolari di Baker Street seduti al tavolo con lui.

I luoghi sono identificati da un numero univoco all’interno di una determinata zona sulla mappa di Londra, per esempio NO-25 indica l’edificio 25 nella zona Nord Ovest di Londra, e per identificarli spesso dovremo ricorrere all’annuario.

Per esempio, se scopriamo che possiamo trovare un sospetto al porto cercheremo sull’annuario “Porto di Londra” e scopriremo il suo posizionamento sulla mappa.

Una volta scoperto dove è il luogo di nostro interesse, segniamo le coordinate su un foglio e leggiamo il relativo trafiletto sul libro del caso, che rappresenta la testimonianza della persona con cui stiamo parlando.

In generale procederemo così fino a che non decideremo di interrompere le ricerche e risolvere il caso.

Dopo aver eliminato l’impossibile, ciò che resta, per improbabile che sia, deve essere la verità! Scopriamo se abbiamo risolto il caso

Interrotte le ricerche dovremo rispondere a due serie di domande:

  • la prima riguarda sempre direttamente il caso;
  • la seconda riguarda invece avvenimenti di contorno legati al caso che possono fare guadagnare punti extra.

A questo punto verifichiamo come ha risolto il caso il miglior consulente investigativo di Londra (stiamo parlando di Mr. Holmes ovviamente) e apriamo la busta che troviamo alla fine del libretto per calcolare il nostro punteggio e scoprire se siamo stati bravi almeno quanto lui.

Le regole aggiuntive di Carlton House e Queen’s Park

In aggiunta alle regole del gioco base, che sono quelle che vi abbiamo riepilogato sopra, gli scenari di Carlton House e Queen’s Park aggiungono nuove particolarità per rendere il gioco ancor più avvincente.

Nello specifico:

  • in Carlton House vengono aggiunte due nuove mappe, che ci permetteranno di aggirarci all’interno della casa per indagare sui vari misfatti che vi sono accaduti. Attenzione però: perché visitare una stanza ci costerà comunque un turno di gioco, esattamente come se ci stessimo spostando da un luogo all’altro sulla mappa di Londra. Oltre a questo viene aggiunto anche un nuovo informatore che si trova proprio all’interno di Carlton House;
  • in Queen’s Park vengono innanzitutto aggiunti: la mappa di una nuova zona a nord del quartiere NO di Londra ed un annuario della zona. Inoltre negli scenari di Queen’s Park viene inserita la variabile tempo. Questo scenario dura 3 giorni (uno per ciascun libretto),  gli investigatori lavorano dalle 9 alle 22, ed ogni spostamento ha un costo in tempo che dipende dal numero di quartieri attraversati, ma che è sempre almeno di 15 minuti. Al termine del terzo giorno dovremo leggere il libretto “giorno 4” e rispondere alle domande.

Un’ultima cosa è stata poi anche aggiunta rispetto alle vecchie edizioni, ossia la possibilità di scaricare la companion app che ci leggerà l’introduzione degli scenari. La versione tradotta in italiano, al momento in cui scriviamo, non è ancora disponibile ma potrebbe esserlo a breve.

Le nostre impressioni finali su Sherlock Holmes Consulente Investigativo

Eccoci giunti al termine della nostra recensione dei casi di Carlton House e Queen’s Park di Sherlock Holmes Consulente Investigativo.

Il contenuto della scatola è tutto funzionale e curato, tanto che la sensazione di trovarsi all’interno di una delle storie di Sir Arthur Conan Doyle è davvero palpabile.

A livello meccanico il gioco fila veramente liscio come l’olio ed i nuovi, attesissimi, casi di quello che probabilmente è il più famoso gioco investigativo a tema Sherlock Holmes si sono mostrati pienamente all’altezza delle nostre aspettative.

L’unico appunto che possiamo fare al gioco è relativo alla numerazione dei luoghi che non è consecutiva ma anzi, a prima vista, potrebbe sembrare addirittura un po’ confusionaria. Di primo acchito questa cosa potrebbe darci dei problemi e farci perdere un po’ di tempo alla ricerca del luogo dove vorremmo andare.

Ma non possiamo prendercela troppo, in fondo noi siamo investigatori, le ricerche sono la base del nostro lavoro!

Per il resto le partite scorrono in maniera fluida e, anche se spesso superano le 2 ore (durata massima prevista sulla scatola), non sono mai noiose e ci costringono a ragionare e discutere spesso con i nostri compagni di tavolo in merito a quale sia la scelta giusta da prendere per non ritrovarsi a seguire la pista sbagliata.

D’altronde vogliamo dimostrare di essere più bravi di Mr. Holmes, no?

Altra considerazione d’obbligo in merito ai casi di Carlton House e Queen’s Park è relativa alle nuove piccole aggiunte al regolamento base. Queste sono veramente ben implementate e rendono tutti i casi sfidanti, al punto giusto per renderli difficili ma non impossibili e sicuramente mai basati su ipotesi inverosimili.

Infine, quando si gioca a Sherlock Holmes Consulente Investigativo è assolutamente impossibile parlare di fortuna, in quanto questa è totalmente assente e l’esito delle nostre indagini sarà, come già ribadito, una mera questione di scelte.

In sintesi, Sherlock Holmes Consulente Investigativo: Carlton House e Queen’s Park è assolutamente un gioiellino nel panorama dei giochi investigativi, consigliato veramente a tutti. Sia che vogliate avvicinarvi al genere dei giochi da tavolo investigativi, sia che la vostra intenzione sia quella di aggiungere nuovi casi al gioco base, non fatevi sfuggire l’opportunità di acquistare questa perla ludica.

Potete acquistare Sherlock Holmes Consulente Investigativo: Carlton House e Queen’s Park  A QUESTO INDIRIZZO.

Tutto ciò che non è noto appare straordinario. Ma non tutto è straordinario quanto Sherlock Holmes
Carlton House e Queen’s Park, i nuovi casi di Sherlock Holmes Consulente Investigativo rispettano a pieno tutte le nostre aspettative. Difficile e sfidante al punto giusto, questo bellissimo gioco da tavolo investigativo saprà coinvolgere nelle ricerche sia gli appassionati del genere, sia i neofiti, sia gli amanti dei racconti di Sir Arthur Conan Doyle. In poche parole: un titolo consigliatissimo in grado di soddisfare anche i palati più raffinati!
Pro
L'atmosfera dei libri di Sir Arthur Conan Doyle si respira a pieni polmoni
Casi sfidanti e per nulla banali
Le piccole modifiche al regolamento sono ben implementate
Contro
Le partite possono diventare anche molto lunghe
I luoghi non sono numerati in ordine, ciò può darci qualche difficoltà di lettura della mappa
8.5
Voto Finale
Acquista su...
...e questo?
pendragon game studio
Pendragon Game Studio rimanda le uscite di aprile ma annuncia un nuovo gioco