D.E.I. su Kickstarter: Ludus Magus Studio ci riprova

dividi et impera

Ludus Magnus Studio, la casa editrice di Sine Tempore e Black Rose Wars, ha lanciato nuovamente la campagna del gioco da tavolo D.E.I. (Dividi Et Impera) sul portale Kickstarter.

Il gioco da tavolo D.E.I. è ancora per pochi giorni in campagna su Kickstarter. Cosa c’è di nuovo in questo seconda campagna del titolo?

La prima campagna, svoltasi nello scorso novembre, era stata interrotta a pochi giorni dal termine. Secondo quanto dichiarato, all’epoca i responsabili non erano completamente soddisfatti del prodotto.

Ambientato in una Londra post-apocalittica, dopo che il mondo ha conosciuto una nuova era glaciale, il titolo di Tommaso Battista prevede da 2 a 4 giocatori per una durata di 60-90 minuti. I giocatori impersoneranno delle bande di sopravvissuti in lotta tra di loro per le risorse e per ottenere l’appoggio dei Puri, la fazione più potente, non giocante, con cui tutti dovranno avere a che fare.

Le azioni si svolgono grazie alle carte, e possono essere potenziate tramite l’acquisto di nuove carte con una meccanica da deck-building.

Un’altra particolarità di Dividi et Impera è la “tridimensionalità” che si è voluta dare alla mappa. Esistono due livelli di altezza: il terreno e gli edifici. Per accedere ai sopraelevati edifici, dove si trovano le risorse migliori, è necessario avere a disposizione degli ascensori, o muoversi tramite i ponti che collegano gli edifici stessi.

Vi sono inoltre 4 droni in ogni partita, gentilmente forniti dai Puri, che aiuteranno i sopravvissuti nella loro lotta per la vita (e per i punti vittoria).

Nella seconda campagna su Kickstarter di D.E.I. gli autori hanno deciso di dare la possibilità ai sostenitori di avere il titolo anche con i meeple di legno al posto delle miniature; in questa maniera il costo si riduce di 20 euro. Si parte da un livello di contributo di 59 euro, fino ad un massimo, per la versione con espansione e miniature, di 125 euro.

Potete trovare la campagna a questo indirizzo, aperta fino al 6 febbraio.

...e questo?
Giochix presenta le ultime novità già disponibili