banner justnerd desktop 2

banner justnerd mobile 1

La PS5 arriva a Roma in anteprima, ma sui panetti di hashish di uno spacciatore

PS5 hashish

Un insospettabile genio del male, e contemporaneamente guru del marketing, ha probabilmente pensato bene di “sfruttare” l’hype per la tanto attesa nuova console di casa Sony apponendo un’etichetta con il logo PS5 e l’immagine di uno dei rendering più verosimili della nuova PlayStation, su alcuni panetti di hashish che nascondeva in casa.

A Roma, all’interno della casa di un cittadino dell’Ecuador, i Carabinieri hanno sequestrato dei panetti di hashish “marchiati” con il logo PS5

Secondo quanto riportato da Romatoday, i Carabinieri della Capitale, nell’ambito di un’indagine sul mondo degli stupefacenti, sono giunti nell’abitazione di un 37enne cittadino ecuadoriano, in via Tenuta di Torrenova, all’interno della quale hanno rinvenuto una sorta di centrale dello spaccio.

La scoperta dei militari ha assunto ben presto caratteristiche di singolarità quando si sono trovati di fronti a dei panetti di hashish etichettati, alcuni marchiati “London” e altri che presentavano il logo PlayStation 5.

Leggi anche: Ancona – “Sono un X-Men, l’hashish me l’ha dato Wolverine”

L’operazione ha portato al sequestro di 8 dosi di cocaina, 6 panetti di hashish per un peso totale di circa 1 chilogrammo, 10 involucri di cellophane contenenti più di mezzo chilo di marijuana e  2.490 euro in contanti, ritenuti frutto dell’attività illecita svolta dall’uomo con la complicità della compagna 20enne romana e della madre di quest’ultima.

Tutti e tre sono stati condotti in carcere con gli inquirenti che sicuramente cercheranno di capire perché i panetti di droga avessero il marchio PS5, forse per indicare una droga “next-gen” appena arrivata sul “mercato”?

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2

Il Negozio delle Necessita Desktop ads