You 3: la terza stagione confermata involontariamente da Penn Badgley

you

Nei panni di adorabile stalker Penn Badgley sembra muoversi meglio e con più attenzione che in quelli di intervistato, tanto che il 33enne attore statunitense ha involontariamente (almeno così pare) confermato l’arrivo della terza stagione di You, la serie TV Netflix tratta dai romanzi di Caroline Kepnes.

Penn Badgley sembra aver confermato involontariamente, durante un’intervista, il rinnovo per una terza stagione di You

La seconda stagione dello show, che ha debuttato sul catalogo della piattaforma di streaming lo scorso 26 dicembre, sembrava aver messo fine alle stranezze del libraio newyorkese  Joe Goldberg, ma un lapsus dell’attore protagonista durante un’intervista con Entertainment Tonight ha svelato che la storia non si è affatto conclusa:

C’è qualcosa nel fatto che gli uomini si comportino in questo modo mentre le donne non tendono a fare la stessa cosa. Di cosa si tratta? Non lo so, ma ho la sensazione che ciò che ci viene mostrato è che non sembra essere lo stesso tipo di persona, non sembra lo stesso tipo di predatore… Penso che nella terza stagione…

Resosi immediatamente conto dell’errore, Penn ha cercato di correre ai ripari evitando di confermare definitivamente che You avrà una terza stagione:

No lo so, non so partycamente nulla della terza stagione.

Incalzato dalla giornalista, l’attore ha comunque quasi velatamente confutato quanto svelato dalla sua disattenzione:Alla domanda legata alla conferma della terza stagione Badgley ha replicato:

Tecnicamente non posso… Voglio dire non i maniera ufficiale. Non sono la persona che può dire qualcosa di ufficiale.

Avete già visto la serie? Cosa ne pensate? Sareste contenti di una terza stagione? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

Trama di You

Joe Goldberg (Penn Badgley, Gossip Girl), brillante libraio di New York che fa i conti con i traumi causati da una storia d’amore finita male, s’imbatte tra gli scaffali della libreria in Guinevre Beck (Elizabeth Lail, C’era una volta), una giovane aspirante scrittrice di cui si innamora immediatamente.

L’infatuazione di Joe però assume fin da subito caratteristiche di ossessività, tanto che l’adorabile ragazzo, che cela dentro sé ossessioni e traumi mai risolti, comincia a stalkerare Guinevre attraverso i social network che la ragazza usa frequentemente per condividere quasi tutta la sua vita come amicizie, frequentazioni, studi e tanto altro.

Fonte: Comicbook

...e questo?
Fallout 76
Fallout: Amazon annuncia la serie TV basata sul gioco di Bethesda