Quando finisce l’Attacco dei Giganti? Per Hajime Isayama il 2020 è l’anno buono

Attacco dei giganti

Il 2020 potrebbe essere essere l’anno giusto per la conclusione de L’Attacco dei Giganti (Shingeki no kyojin – Attack on Titan), il manga scritto e disegnato da Hajime Isayama che proprio in questi giorni ha visto celebrare i cento milioni di copie vendute con un murales del gigante Colossale apparso sulle mura del Madison Square Garden di New York.

Quando finisce L’Attacco dei Giganti? Hajime Isayama si è ripromesso di chiudere l’arco narrativo del manga entro il 2020

È stato proprio lo stesso magaka di Hita a includere la definitiva conclusione dell’opera tra i buoni propositi per il nuovo anno, anche se proprio 12 mesi fa Isayama confessa di essere alle prese con problemi e perplessità riguardanti proprio la chiusura dell’arco narrativo del manga.

La rivista Bessatsu Shōnen di Kodansha ha pubblicato un veloce sketch di Isayama, che ritrae Eren Jaeger, accompagnato dalla scritta 連載完了 (Completamento della serializzazione).

Leggi anche: Attack on Titan, Hajime Isayama svela cosa l’ha ispirato nella creazione del manga

L’Attacco dei Giganti è shonen manga horror/fantasy pubblicato in Giappone sulla rivista Bessatsu Shōnen Magazine di Kōdansha a partire dal settembre 2009 e ha vinto il Premio Kodansha per i manga nella categoria miglior manga per ragazzo. Ad oggi sono stati pubblicati 124 capitoli con i primi 122 sono raccolti in 30 tankobon. In Italia L’Attacco dei Giganti è pubblicato da Planet Manga con già 28 volumi disponibili.

Dal manga sono state tratte una serie animata articolata su tre stagioni con una quarta in arrivo nell’autunno 2020.

Insomma, secondo voi, dobbiamo o no fidarci dei buoni propositi di Hajime Isayama oppure ritroneremo a farci la solita domanda: “Quando finisce l’Attacco dei Giganti?” anche alla fine del prossimo anno? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Trama del manga

In un universo alternativo la razza umana fu quasi sterminata dall’avvento dei Giganti, colossali creature umanoidi all’apparenza privi di intelligenza che divoravano gli uomini più per piacere che per fame.

I sopravvissuti si rinchiusero così all’interno di città circondate da mastodontiche mura contenitive alte più del più grande dei giganti.

Eren è un adolescente che vive in una di queste città, dove non si vede un gigante da oltre un secolo, ma presto un orrore indicibile si palesa alle porte della città con un gigante molto più alto del normale e molto più intelligente  che abbatte le mura seminando morte e distruzione tra la popolazione.

Vinto il terrore iniziale, Eren si ripromette di eliminare ogni singolo gigante, per vendicare la sua famiglia perita nell’attacco e tutta l’umanità arruolandosi tra le fila dell’Armata Ricognitiva, corpo militare composto da soldati che affrontano i giganti con lo scopo di ucciderli servendosi di una particolare attrezzatura.

...e questo?
barrage
Barrage: arriva la miniserie manga dell’autore di My Hero Academia