Donald Trump si paragona a Thanos, ma il creatore del villain non ci sta

Non è certo la prima volta che Donald Trump sfrutta la popolarità di serie TV e cinema per attirare l’attenzione su di sé (vi ricordate del poster di Game of Thrones con il suo faccione?), ma paragonarsi a Thanos, un “assassino di massa”, come definito dal creatore del personaggio, Jim Starlin, forse è davvero troppo.

Donald Trump, per la sua campagna presidenziale, si paragona al personaggio di Jim Starlin, Thanos. Una “cosa malata” secondo il suo creatore

Tutto è nato da un video pubblicato dal profilo Twitter ufficiale Trump War Room, gestito dal Team del Presidente degli Stati Uniti d’America per la Campagna Presidenziale del 2020. Nel video, Trump veste i panni di Thanos e, con uno schiocco di dita fa scomparire gli oppositori Nancy Pelosi, Jerry Nadler, e Adam Schiff che, recentemente, hanno chiesto l’impeachment del presidente.

Come se non bastasse, il video termina con quella che sembra essere più una profezia funesta che un messaggio dell’uomo più potente del mondo: “la rielezione del Presidente Trump è ineluttabile“.

Ecco il video:

Attraverso Comicbook, Jim Starlin, il creatore di Thanos, ha poi così commentato l’uscita infelice del suo presidente:

Dopo la sensazione iniziale di essere stato in qualche modo violato, vedendo quel pomposo idiota usare la mia creazione per soddisfare il suo ego infantile, ho finalmente capito che il leader della mia nazione e del mondo libero si diverte a paragonarsi ad un assassino di massa. Una cosa malata. Stiamo vivendo attraverso tempi tristemente strani. Fortunatamente tutte le cose, inclusi gli incubi su scala nazionale, prima o poi arrivano ad una fine.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Baby Yoda diventa una simpatica tazza 3D