Gwent abbandonerà presto PS4 e Xbox One

Gwent in italiano

Con una versione iOS lanciata con successo lo scorso mese di settembre e un’attesa versione mobile Android in arrivo a breve (si spera), ha sorpreso tutti l’annuncio di CD Projekt RED approdato in rete nelle scorse ore, in cui l’azienda polacca ha rivelato che Gwent, il gioco di carte di The Witcher, abbandonerà presto PS4 e Xbox One.

Dite addio alle versioni PS4 e Xbox One di Gwent: The Witcher Card Game. Presto CD Projekt RED cesserà il supporto alle due console per il gioco di carte

Qualcuno potrebbe pensare ad una scelta di tempistiche infelice, anche a causa dell’arrivo imminente della serie TV di Netflix che porta l’omonimo nome, ma CD Projekt RED ha deciso di staccare la spina alle versioni console del gioco, che sarà ufficialmente supportato solamente fino al prossimo 9 dicembre.

A partire da quella data non sarà più possibile vedere nuovi aggiornamenti sulle nostre console, gli acquisti in valuta reale saranno disabilitati così come anche il matchmaking. Gwent proseguirà poi con funzioni limitate su console fino al 9 giugno prossimo, quando il titolo diventerà completamente inaccessibile.

Gwent: The Witcher Card Game

Le versioni PC e mobile, invece, saranno ancora supportate a lungo dal team di sviluppo di The Witcher, poiché a detta stessa dello studio si tratta delle versioni più popolari del gioco e si preferisce pertanto concentrarsi solamente su di quelle anche per questioni di tempo.

Presto sarà data la possibilità di trasferire il proprio account utilizzato su PS4 e Xbox One verso le versioni PC o mobile.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: GS

...e questo?
PlayStation 5
PlayStation 5 sarà presentata il 4 giugno 2020