Black Friday “criminale”: hacker, narcotrafficanti e truffatori si danno agli sconti nel dark web

black friday dark web

Il Black Friday, il giorno dedicato alle offerte imperdibili anticipato dalla tradizionale settimana che porta al giorno del Ringraziamento, anch’essa dedicata agli sconti da parte di negozi e shop online, è un’occasione unica per concludere affari anche per “operatori” e clienti di merce più o meno lecita e traffici che si svolgono nella parte più oscura e pericolosa di Internet: il Dark Web.

Anche i criminali vogliono risparmiare e il Black Friday del dark web è un’opportunità che hacker, truffatori e delinquenti vari attendono ogni anno

Stando a una ricerca effettuata targata The Indipendent, è dall’inizio del mese che il Dark Web si prepara a questa subdola versione del Venerdì Nero che più nero non si può, con migliaia di post sull’argomento Black Friday 2019 apparsi nei post dei forum e dei gruppi presenti nella parte più nascosta del web accessibile solo tramite software specializzati.

Che si tratti di merce di contrabbando, carte di credito rubate, droghe, armi, software di hacking e offerte di prestazioni da parte di professionisti del crimine, la settimana degli sconti pazzi attira sempre più clienti che attendono proprio questo periodo e la giornata del Black Friday per fare affari che di legale hanno veramente ben poco e che non potrebbero mai concludersi alla luce del sole.

Le indagini dell’Indipendent hanno fatto emergere  che tali offerte prevedono sconti che partono dal 30% sui vari articoli e servizi presenti sui siti del dark web fino ad annoverare riduzioni extra per gli acquirenti che spendono almeno 2000 dollari con un solo ordine; insomma, tutto come se si trattasse di un normale sito di shopping online, solo “leggermente” delinquente.

Alex Guirakhoo di Digital Shadows, analista e esperto di dark web autore dell’indagine per la testata britannica, ha spiegato come tutto segua la “pulita” logica del mercato:

Le persone sono sempre alla ricerca di affari, sia che si tratti di normali consumatori, sia nel caso di cyber criminali.

Questo è il motivo per cui verso l’inizio di novembre, gli utenti dei forum del dark web si affollano per creare discussioni dedicate alla ricerca e alla condivisione delle migliori offerte in previsione del Black Friday

Sugli e-shop più oscuri del web, il Black Friday rappresenta un’eccellente opportunità per gli operatori del sito di aumentare le vendite e attirare acquirenti. Attrarre nuovi clienti è particolarmente importante, dato che le azioni congiunte delle forze dell’ordine e ripetute truffe venute a galla, sono state deleterie per il dark web che ha sofferto la diminuzione di “persone interessate” spaventate dalla sempre maggiore vigilanza da parte delle autorità.

Emily Wilson, una ricercatrice del dark web per Terbium Labs che segue la tendenza ha detto che questi tipi di offerte e sconti sono diventati, nel corso degli ultimi anni, una vera e propria tariffa standard e attesissimo appuntamento nei forum e nei mercati criminali, con i cyber-criminal-venditori che aspettano il Black Friday per piazzare le loro offerte migliori, contattando i clienti anche con mezzi molto più comuni e meno oscuri come WhatsApp e Telegram.

Analogamente a quanto accade in “superficie”, gli analisti prevedono una nuova ondata di offerte anche in occasione del Cyber Monday del prossimo 2 dicembre.

Insomma, gli affari sono sempre affari e vale sempre il detto che “Pecunia non olet”.

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Gundam Yokohama
Il Gundam a dimensioni reali di Yokohama è stato completato e mostra a tutti il dito medio!