Dopo Terminator Destino Oscuro, Tim Miller annuncia: “Non lavorerò più con James Cameron!”

Terminator: Dark Fate

Sembra che la fama di James Cameron, conosciuto dagli addetti ai lavori con il soprannome di “Iron Jim” (a causa del pungo di ferro con cui gestisce ogni suo progetto fuori e dentro al set), sia davvero meritata; almeno stando alle recenti dichiarazioni di Tim Miller, il regista di Terminator: Destino Oscuro, che ha rivelato di non voler lavorare mai più con Cameron.

Dopo l’esperienza di Tim Miller sul set di Terminator: Destino Oscuro, il regista non ha più intenzione di lavorare con James Cameron

Terminator: Destino Oscuro

Nel corso di una lunga e recente intervista, Miller ha spiegato di non aver alcuna intenzione di tornare sul set con il regista di Titanic e Avatar (produttore del film che ha visto il ritorno di Arnold Schwarzenegger nei panni del T-800):

Posso tranquillamente affermare che no, non lo farò. E non tanto per i numerosi traumi vissuti mentre affrontavo questa esperienza, ma non ho nessuna intenzione di trovarmi nuovamente in una situazione in cui non possiedo alcun controllo o la possibilità di fare quello che ritengo sia più giusto.

Durante l’intervista il regista è entrato nel dettaglio sui problemi avuti con Cameron, specialmente per quanto riguarda la trama del film. Miller, ad esempio, non era infatti assolutamente d’accordo sulla scelta di eliminare completamente Skynet e introdurre il nuovo avversario, Legion.

Stando a Miller il clima era davvero teso e Cameron lo ha “sopraffatto” su questa e molte altre decisioni; e forse sbagliando, considerato l’ingente perdita al box office della pellicola che è rimasta sotto di 120 milioni di dollari in queste ultime settimane.

Cosa ne pensate? Avete visto il film? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: THR

Leggiamo altro?
The War: Il Pianeta delle Scimmie
Il Pianeta delle Scimmie: Wes Ball dirigerà un nuovo film per la Disney
>