Il richiamo della foresta: Harrison Ford nel trailer del nuovo adattamento del romanzo di Jack London

Non sempre è solo. Quando vengono le lunghe notti d’inverno e i lupi seguono il loro cibo nelle vallate più basse, lo si può vedere correre alla testa del branco nella pallida luce lunare o nei chiarori crepuscolari dell’aurora boreale, balzando gigantesco sopra i suoi compagni, la vasta gola mugghiante mentre canta il canto del più giovane mondo, il canto del branco.

Si conclude con queste parole Il Richiamo della Foresta di Jack London, uno dei romanzi che ho amato di più durante la mia infanzia che ha ricevuto un nuovo adattamento cinematografico con protagonista Harrison Ford.

Harrison Ford è Jack Thornton insieme al cane Buck nel primo trailer ufficiale italiano de Il richiamo della foresta

Com’è possibile vedere nel primo trailer ufficiale della pellicola diretta da Chris Sanders (Lilo & Stich e Dragon Trainer), toccherà all’ex Han Solo / Indiana Jones vestire i panni del cercatore d’oro di Jack Thornton che stringerà una fortissima, viscerale e indissolubile amicizia con il cane Buck, questa volta “interpretato” da un San Bernardo in CGI.

Buck è un cagnolone viziato dal cuore grande che vive beatamente insieme alla sua famiglia californiana fino a quando non viene strappato ai sui cari per essere portato di forza nello Yukon, una regione selvaggia dell’Alaska durante il 1890, in piena corsa all’oro

Buck, dopo innumerevoli peripezie, viene dapprima impiegato come cane slitta in una muta per la consegna della posta che da novellino lo vedrà diventare leader degli altri cani, incontrando uno speciale amico umano con il quale vive l’avventura di una vita trovando, alla fine, il suo posto nel mondo e riscoprendo le su origini ancestrali.

Il film, come pellicola ibrida live-action / animazione, impiega effetti visivi computerizzati e tecnologie d’animazione all’avanguardia per rendere gli animali alla stregua di protagonisti fotorealistici ed emotivamente autentici.

Il Richiamo della Foresta (The Call of the Wild) è atteso al debutto nelle sale italiane il 20 febbraio 2020 e io non vedo l’ora di rivivere questa nuova avventura consapevole che il cuore mi si stringerà ancora come quand’ero ragazzino e ogni volta che mi imbatto nei precedenti adattamenti cinematografici del romanzo.

Cosa ne pensate? Come vi sembra il film a parte qualche “incertezza” sull’animazione? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Fonte: Geektyrant

Leggiamo altro?
Il vero (e lungo) nome di Lando Calrissian rivelato ufficialmente in Star Wars: L’Ascesa di Skywalker
>