Il Signore degli Anelli: tutto quello che sappiamo sulla serie TV di Amazon

Il Signore degli Anelli è uno dei franchise più importanti di sempre per l’industria dell’intrattenimento (e non solo), un mostro fantasy che Amazon ha deciso recentemente di addomesticare in una serie TV, ora entrata nelle prime fasi della sua produzione.

Descritta come la serie TV più costosa di tutti i tempi, avendo apparentemente ottenuto un budget di circa un miliardo di dollari, la prima stagione sarà diretta (almeno per due episodi) dal regista Juan Antonio Bayona e le riprese partiranno a breve in Nuova Zelanda; ma quanto sappiamo veramente della serie?

Ecco tutto quello che sappiamo sulla serie TV de Il Signore degli Anelli, dai rumor ai dettagli già ufficialmente confermati

Tratta dai romanzi scritti dal celebre professore inglese J.R.R. Tolkien, che già hanno dato vita ad una esalogia di lungometraggi firmati da Peter Jackson, la serie (che sappiamo già avrà più di una stagione) vedrà la sua première sul servizio di Amazon Prime Video.

Sì, ma quando?

La data d’uscita della serie TV de Il Signore degli Anelli

Una risposta ufficiale ancora non c’è ma la boss di Amazon Studios, Jennifer Salke, ha dichiarato apertamente che l’azienda si aspetta di lanciare la serie nel 2021, anche se molte persone “sperano che sarà già nel 2020”.

La produzione, come già abbiamo anticipato, entrerà nel vivo proprio in questo mese di novembre in Nuova Zelanda (ormai patria della Terra di Mezzo), quindi la data d’uscita dipenderà probabilmente da quanto velocemente saranno realizzate le riprese e la post-produzione. Anche ad essere ottimisti, di certo non la vedremo arrivare sulla piattaforma di video on demand prima della fine del 2020.

Il cast della serie TV de Il Signore degli Anelli

Prima di parlare del cast della serie TV, una precisazione. Non c’è ancora nulla di ufficiale, nel senso che il cast vero e proprio non è stato mai annunciato, ma sembrano ormai certi alcuni nomi; un po’ perché le notizie arrivano da fonti più che affidabili, un po’ perché Amazon non ha mai smentito tali nomi (come invece si è apprestata a fare in altre occasioni).

L’ex-attore di Game of Thrones, Joseph Mawle, sarà il principale villain della serie, il cui nome è Oren (ma di lui non sappiamo altro).

Markella Kavenagh sarà invece Tyra, un nome che non appare nei romanzi di Tolkien e che, in realtà, potrebbe non essere nemmeno il nome definitivo del personaggio. Quello che sappiamo del personaggio della Kavenagh è che sarà comunque uno dei ruoli principali nella serie.

Will Poulter (Maze Runner) farà invece parte del cast nel ruolo di Beldor, un altro personaggio di cui non sappiamo nulla. Qualcuno, probabilmente basandosi semplicemente sull’aspetto dell’attore, pensa si possa trattare di un elfo o un hobbit; ma non ci sono conferme a riguardo.

will poulter

La trama della serie TV de Il Signore degli Anelli

Ovviamente della trama non sappiamo nulla, essendo l’intera operazione tenuta sotto stretto riserbo. Qualcosa, però, Amazon l’ha rivelata nei mesi scorsi, dopo che numerosi rumor hanno iniziato a parlare di una trama che avrebbe coinvolto un giovane Aragorn e che si sarebbe poi ricongiunta a La Compagnia dell’Anello; ovvero la prima delle tre parti in cui è stato suddiviso il romanzo classico di Tolkien.

Questo, di fatto, avrebbe reso la serie TV de Il Signore degli Anelli un prequel del racconto (e un prequel anche per Lo Hobbit, ambientato poco prima dei fatti raccontati nel grande romanzo).

Amazon ha rivelato però che la serie sarà ambientata molto prima della venuta di Aragorn, suggerendo, attraverso la pubblicazione di una mappa interattiva, che l’intero show sarà ambientato durante la Seconda Era della Terra di Mezzo.

Leggiamo altro?
vikings 6
Vikings 6: Recensione del terzo episodio “Fantasmi, dei e cani da corsa”