Beverly Hills Cop 4 sarà prodotto da Netflix con l’opzione per un ulteriore sequel

beverly hills cop

 Axel Foley è pronto a tornare in servizio grazie a Netflix che produrrà Beverly Hills Cop 4 (Un piedipiatti a Beverly Hills), quarto capitolo della mitica serie di film degli anni ’80 con protagonista Eddie Murphy.

Netflix produrrà, insieme a Paramount Pictures, Beverly Hills Cop 4, il sequel della celebre trilogia cinematografica con protagonista Eddie Murphy

La notizia è stata diffusa dal sito Deadline che svela l’accordo raggiunto da Paramount Pictures e il colosso dello streaming che consentirà a quest’ultimo di realizzare anche un eventuale Beverly Hills Cop 5.

La volontà di far ritornare Eddie Murphy nei panni del poliziotto più simpatico e irriverente di Los Angeles era già nell’aria, con gli studios che stavano sviluppando questo progetto da diverso, abili a cogliere la palla al balzo e suggellare una partnership produttiva con Netflix.

L’accordo permette a Paramount di non sobbarcarsi interamente i costi di produzione, affidandosi alla capacità di Netflix di raggiungere un vasto pubblico e scongiurare flop al botteghino come Doctor Sleep, Terminator: Destino oscuro e Zombieland: Doppio colpo, sequel di pellicola famose che nei cinema non hanno ottenuto l’accoglienza che ci si aspettava.

Paramount e Netflix hanno già prodotto insieme film come Annientamento e The Cloverfield Paradox anche se, in questo caso, Netflix non ha acquistato i diritti di una pellicola ma si impegna a produrla da zero lavorando con Eddie Murphy e Jerry Bruckheimer.

Leggiamo altro?
Ghostbusters: Legacy si mostra con il trailer ufficiale italiano
>