Magnate The First City: dopo un anno di demo arriva la data di lancio

Dopo oltre un anno di demo in numerose fiere di settore, svoltesi sotto lo slogan “Costruisci una città, guadagna una fortuna”, finalmente la data di lancio di Magnate: The First City, il nuovo gioco da tavolo di Naylor Games, è stata annunciata.

Magnate the First City verrà lanciato su Kickstarter il 21 novembre 2019

Creato da James Naylor, designer londinese, Magnate The First City è un gioco di strategia economica di peso medio che prende in prestito tematiche già note al grande pubblico richiamando titoli come Sim City, Hotel e Monopoly, ma innovandone decisamente le peculiarità.

In questo titolo, i giocatori, da 1 a 5 dai 13 anni in su, si trasformano in ricchi magnati che cercano di sviluppare proprietà sempre più grandi per ottenere immensi profitti in una città in crescita.

I giocatori riempiono gradualmente il tabellone con realistiche miniature di edifici in 3D di diversi tipi come case, proprietà industriali o edifici commerciali in modo da far nascere, nel corso del gioco, una città emergente e prosperosa.

Vi sembra tutto un film già visto? Sbagliate, perché la particolarità del gioco sta nel fatto che i giocatori, con la loro avidità, alimenteranno una bolla speculativa che farà capitolare il gioco in un tremendo collasso economico che determinerà il crollo del mercato, mettendo a forte rischio le ricchezze accumulate sino a quel momento dai partecipanti.

I giocatori, quindi, dovranno oculatamente scegliere il momento giusto per chiamarsi fuori dai giochi per non depauperare i propri soldi, guadagnati con enorme sforzo.

L’impressionante presenza al tavolo e la semplicità delle meccaniche di Magnate The First City gli hanno già fatto raccogliere numerosi elogi e pareri più che positivi in tutte le fiere a cui ha partecipato, Essen inclusa.

Altra particolarità del gioco è che la prima partita può essere svolta in versione Tutorial, cosa che, oltre a rendere il regolamento quasi un surplus, riduce ulteriormente il già basso livello di complessità, proponendolo così anche al mercato familiare.

E voi cosa ne pensate? Seguirete anche voi la campagna Kickstarter del nuovo titolo di Naylor Games? Fatecelo sapere lasciando un commento qui sotto.

Leggiamo altro?
The King's Dilemma
King’s Dilemma: il Let’s play che vi spiega il gioco (senza spoiler) è ora online!
>