Iron Man: De Agostini presenta l’armatura in metallo da 60 cm da costruire

Iron Man De Agostini

Avete tempo, spazio e soprattutto un bel salvadanaio pingue di monetine da fare invidia a Tony Stark?

De Agostini presenta l’armatura di Iron Man in metallo in scala 1:3 tutta da costruire e completamente snodabile dotata anche di luci LED

Bene, allora preparate qualsiasi attrezzo adatto a frantumare un porcellino di ceramica perché De Agostini presenta l‘armatura di Iron Man in metallo alta 60 cm (scala 1:30) tutta da costruire, in edizione limitata, pesante ben 5 kg e completa anche di luci LED.

La Mark III, questo il modello esatto dell’armatura, è completamente snodabile grazie ai suoi 52 punti di articolazione e potrà essere completata in 100 uscite settimanali di cui la prima (al prezzo di solo 1 euro) include già il casco di Tony Stark.

Si tratta di un gadget esclusivo, prezioso, e anche costoso dato che il costo finale dell’opera è di 1100 euro se ci si abbona alle spedizioni settimanali dell’opera che includono anche i fascicoli che racconteranno storia, segreti e curiosità del supereroe metallico Marvel.

Inoltre, tutti coloro che sottoscriveranno l’abbonamento, riceveranno tanti gadget a tema come lo zaino, il cappellino, la cassa bluetooth a forma di casco, il caricabatterie portatile, la maglietta con il reattore ARC, 3 poster di Iron Man e il raccoglitore dei fascicoli, oltre piedistallo per l’armatura che tutti gli altri dovranno acquistare separatamente con 1 euro in più a partire dalla quarta uscita.

Scopri tutto quello che c’è da sapere su uno degli eroi più rappresentativi dell’universo Marvel in una collezione unica.

Immergiti nei fascicoli per ripercorrere le avventure di Iron Man dalle origini fino a oggi e costruisci la mitica armatura di Tony Stark. Incredibilmente dettagliata, totalmente snodabile e con luci funzionanti, questa magnifica riproduzione in grande scala del modello Mark III appartiene a un’edizione limitata che nessun vero appassionato dell’universo Marvel può lasciarsi sfuggire.

Tutti gli ulteriori dettagli sono reperibili sulla pagina del sito di De Agostini dedicata all’opera.

Leggiamo altro?
giubbotti gundam
Gundam: in Giappone arrivano i giubbotti ufficiali
>