Robotech: rivedremo anime e film della saga grazie a Funimation che ha acquisito i diritti del franchise

Robotech

Funimation, la società USA che distribuisce animazione giapponese, si occupa di doppiaggio e pubblicazione di prodotti home video, ha annunciato di aver acquisito i diritti di Robotech.

Funimation ha acquisito i diritti di Robotech, il franchise nato dall’unione di tre  differenti serie anime fantascientifiche giapponesi

Scaduti gli accordi con terze parti, Funimation si ritroverà ad avere la proprietà della serie anime, il film Robotech: The Shadow Chronicles e il film Robotech II: The Sentinels con la nuova licenza che include i diritti, validi in tutto il mondo al di fuori del Giappone, su video on demand, e-commerce, home entertainment e merchandising.

Leggi anche: Robotech – Il regista di IT, Andy Muschietti, si occuperà del film

Robotech è stata prodotta nel 1985 da Harmony Gold unendo, in un’unica serie animata di 85 puntate, tre diversi anime prodotti in Giappone dalla Tatsunoko: Macross (Chōjikū Yōsai Macross – The Macross Saga) (36 episodi, 1982/83), Chōjikū kidan Southern Cross (24 episodi, 1984) e Kiko soseiki Mospeada (25 episodi, 1983/1984), produzioni che non hanno neinet a che fare l’una con l’altra ma che presentano alcune caratteristiche similari (come il mecha design).

La serie risultante fu concepita come un’unica storia divisa in tre parti in maniera tale da poter essere “piazzata” sul mercato televisivo americano che prevedeva un minimo di 65 puntate affinché una serie TV venisse presa in considerazione per la messa in onda.

Qui di seguito potete vedere la sigla originale utilizzata anche in Italia.

Fonte: Geektyrant

Leggiamo altro?
Goblin Slayer: Goblin’s Crown si mostra con un nuovo trailer