The Witcher a Lucca Comics con il cast della serie Netflix

geralt di rivia the witcher

Netflix in gran spolvero alla prossima edizione del Lucca Comicsa and Games, con il colosso dello streaming che si presenta alla kermesse toscana con tante novità e appuntamenti dedicati a The Witcher, l’attesa serie fantasy con protagonista Henry Cavill basata sulla saga videoludica di CD Projekt RED e ambientata nell’universo fantasy creato dallo scrittore Andrzej Sapkowski.

Netflix porta a Lucca le atmosfere e i protagonisti di The Witcher, l’attesa serie TV fantasy con protagonista Henry Cavill nei panni di Geralt di Rivia

La città toscana, per tutta la durata del Lucca Comics, si trasformerà nel Continente con il Sotterraneo San Paolino che fungerà da ingresso principale all’immaginario mondo fantastico in cui sono ambientate le avventure di Geralt di Rivia.

A Lucca sarà presentato in anteprima mondiale il trailer della serie e saranno organizzati panel e incontri con Lauren Schmidt Hissrich (Marvel’s Daredevil, Marvel’s The Defenders, Umbrella Academy), creatrice e produttrice della serie, e le due giovani protagoniste dello show.

Il 31 ottobre saranno infatti presenti in fiera le attrici Anya Chalotra (La serie infernale, Wanderlust) e Freya Allan (La guerra dei mondi, Into The Badlands) oltre allo scrittore del libro da cui è tratta la serie Andrzej Sapkowski.

Il giorno dopo, l’1 novembre, saranno Tomek Baginski (il produttore esecutivo della serie), Tim Aslam (costume designer) e Andrew Laws (production designer) a svelare ai fan retroscena, aneddoti e curiosità sulla creazione di una serie che è già stata considerata un cult prima ancora di vedere la luce.

Chi è Andrzej Sapkowski

Nato a Łódź, in Polonia, nel 1948, nonostante aver intrapreso gli studi di economia, Andrzej manifesta grande interesse per le storie e per letteratura fantasy, così dagli anni ’90 inizia a pubblicare una serie di racconti con protagonista lo strigo Geralt di Rivia.

Nel 1986 pubblica su “Fantastyka”, la prima rivista di letteratura fantasy in Polonia, il suo primo racconto, “The Witcher”, che riscuote subito un successo considerevole da parte della critica e dei lettori.

In seguito a tale successo, “The Witcher” diventa una saga fantasy che comprende sia antologie di racconti, quali “Il guardiano degli innocenti” e “La spada del destino”, sia romanzi come “Il sangue degli elfi”, “Il tempo della guerra”, “Il battesimo del fuoco”, “La torre della rondine” e “La signora del lago”; tutti pubblicati in Polonia tra il 1992 e il 1999 e che lo configurano come uno degli autori di genere più conosciuti in patria.

L’autore vince inoltre numerosi premi letterari in patria e all’estero e nel 2007 CD Projekt sviluppa un videogioco di genere RPG basato sui suoi lavori e intitolato, appunto, “The Witcher”.

Il gioco, che ha venduto oltre 1 milione di copie, è distribuito da CD Projekt in Polonia e da Atari nel resto del mondo.

Il 19 maggio 2015 esce “The Witcher 3: Wild Hunt”, terzo capitolo della serie video ludica che a 2 sole settimane dall’uscita raggiunge la cifra record di 4 milioni di copie vendute.

Fonte: LCG

Leggiamo altro?
Lucca Comics and Games 2019: fra gli ospiti anche Dominic McDowall