Ghenos Games a Lucca Comics and Games 2019: ecco tutte le novità in arrivo

Manca poco più di un mese a Lucca Comics and Games 2019 e, come ogni anno, anche Ghenos Games vi parteciperà con una serie di interessantissime novità.

Se volete scoprirle tutte, continuate a leggere.

Ecco tutte le novità che Ghenos Games porterà a Lucca Comics and Games 2019

Fra le varie novità che Ghenos Games porterà al Lucca Comics di quest’anno una è già da qualche giorno disponibile nei negozi, mentre ben due saranno lanciate ufficialmente proprio nei giorni della kermesse toscana.

Andiamo a vederle nel dettaglio.

Tapestry

La prima delle novità che verrà distribuita dall’editore milanese a partire dal day one di Lucca Comics & Games è Tapestry, l’ultima fatica di Jamey Stegmaier e Stonemeier Games.

Si tratta di un gioco da tavolo per 1-5 giocatori, dai 12 anni in su, con una durata compresa fra i 90 e i 120 minuti.

Il nuovo titolo di Stonemeier si caratterizza per essere un gioco di civilizzazione asimmetrica e atipica. Le civiltà che i giocatori controlleranno, infatti, non seguiranno il corso della storia del mondo reale, ma i partecipanti si troveranno a sviluppare scienza, tecnologia, esplorazione e potere militare per ottenere il maggior numero di punti vittoria possibili, utilizzando le abilità peculiari di ogni civiltà.

King’s Dilemma

Anche questo gioco, distribuito da Ghenos ma edito da Horrible Games, farà il suo debutto ufficiale alla kermesse toscana.

Ideato da Hjalmar Hach e Lorenzo Silva, si tratta di un titolo per 3-5 giocatori dai 14 anni in su, che ci coinvolgerà in veloci partite di 45-60 minuti di durata.

The King’s Dilemma è un’esperienza narrativa interattiva con elementi legacy, con diverse trame ramificate che portano a molti possibili finali e un mazzo in evoluzione di carte evento al suo interno. I giocatori rappresentano le varie casate che guidano il governo del Regno di Ankist. Ad ogni turno questi pescano una carta dal mazzo e vedranno la trama del gioco prendere forma man mano che compiranno le loro scelte. Ogni carta pone un problema che il Consiglio deve risolvere per conto del Re.

Si potrà discutere, bluffare e contrattare con gli altri giocatori, fino alla decisione finale. Attenzione però, qualcuno al tavolo potrebbe lavorare guardando solo ai propri interessi, perché non è detto che qualcosa che fa prosperare il regno sia necessariamente positivo anche per la nostra casata!

Brass – Birmingham e  Brass-Lancashire

Brass: Lancashire e Brass: Birmingham

Che la serie di Brass sarebbe presto arrivata sui nostri tavoli grazie a Ghenos Games ve lo avevamo già anticipato. Ciò non toglie che Brass Birmingham e Lancashire, si preannunciano già fra i giochi più attesi dell’intero Lucca Comics 2019.

L’autore è Martin Wallace (AuZtralia, Lincoln, Uno studio in Smeraldo) e in entrambi i titoli il flusso di gioco è guidato dalle carte e la tematica è quella economica.

In qualità di ricchi proprietari di fabbriche nel pieno della rivoluzione industriale inglese, il nostro compito è implementarne di nuove, gestendone la logistica, ed ampliando la nostra rete produttiva, rendendola il più efficiente possibile.

Ovviamente tutto ciò si svolgerà sui nostri tabelloni, con leggere differenze di ambientazione e meccaniche a seconda di quale dei due giochi abbiamo intavolato.

Mentre Brass – Birmingham è già disponibile, l’uscita di Brass- Lancashire è prevista per il prossimo 14 ottobre.

Draftosaurus

Draftosaurus è un family game, originariamente edito da Ankama Games, che arriverà sui nostri tavoli grazie a Ghenos Games circa un mese prima del Lucca Comics.

L’uscita del gioco, progettato da un team di autori fra i quali troviamo anche i nomi di Antoine Bauza (7 Wonders, Victorian Masterminds) e Ludovic Maublanc (Cyclades), è infatti prevista per il 30 settembre.

Si tratta di un titolo con un setup molto semplice, in cui i giocatori, da 2 a 5 dagli 8 anni in su, pescano da una riserva comune i dinosauri per creare il proprio zoo.

Dopodiché il loro compito è quello di riempire le varie zone della propria plancia giocatore, che rappresenta lo zoo personale, rispettando le condizioni specifiche della zona prima di poterla classificare come “riempita”.

Si inizia con 6 dinosauri in mano, poi ogni giocatore ne sceglie uno e lo dispone sulla propria plancia prima di passare i rimanenti meeples al proprio vicino. Il tutto è coadiuvato da un lancio di dado che impone di volta in volta alcuni requisiti per il piazzamento.

E voi cosa ne pensate delle novità che Ghenos Games porterà con sé a Lucca Comcs and Games 2019? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Leggiamo altro?
Combo Color: un gioco da tavolo da colorare! – Recensione