Fantasy Flight cambierà il suo approccio riguardo le espansioni

In un recente e interessantissimo livestream di domande e risposte Andrew Navarro, il capo di Fantasy Flight Games , ha parlato della politica riguardante le espansioni dei giochi da tavolo dell’azienda, annunciando dei cambiamenti nella filosofia fin qui adottata.

Andiamo a scoprire più nel dettaglio quanto è stato detto da Navarro e anche l’analisi apparsa poco dopo direttamente sul sito di Fantasy Flight.

Importanti novità riguardanti la politica delle espansioni dei giochi da tavolo da parte di Fantasy Flight Games: ne vedremo di meno?

Definitely in the past, the mentality was “do as much as we can and ride the horse until it collapses.” I think a few years ago, that became untenable

Fare l’elenco di tutti i giochi prodotti dalla casa americana Fantasy Flight Games sarebbe troppo lungo. Vi basti solo sapere che negli ultimi 12 mesi hanno lanciato titoli come KeyForge, Il Signore degli Anelli: Viaggi nella Terra di Mezzo e Il trono di Spade: La Madre dei Draghi.

Parliamo insomma di un colosso del settore, già da tempo sotto il controllo di Asmodee.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fantasy Flight Games (@fantasyflightgames) in data:

Riassumendo quanto dichiarato da Navarro, nel futuro di Fantasy Flight non ci sarà più una politica di espansioni in cui “spronare il cavallo finchè non collassa”. Sempre secondo il capo di Fantasy Flight, non è più sostenibile, nemmeno dal punto di vista dell’azienda, continuare ad offrire nuovi titoli sul mercato mantenendo la “aggressiva” politica delle espansioni vista fin ora. Ne andrebbe della qualità del lavoro, sia per quanto riguarda titoli nuovo, sia per quanto riguarda il supporto fornito a titoli non più di nuova uscita ma sempre apprezzati (e richiesti) dai giocatori.

Una decisione piuttosto sensata, secondo chi scrive; e anche benvenuta, secondo il portafoglio di chi scrive!

Leggiamo altro?
terraforming mars asmodee digital
Terraforming Mars: finalmente disponibile l’App mobile
>