La dimora di Cluedo verrà rinnovata da veri Interior designer per il 70° anniversario del gioco

CLUEDO

Il colonnello Mustard, in biblioteca, con una chiave inglese!

Chi di voi non ha mai sentito questa frase, o una delle sue innumerevoli varianti?

Per i pochi che finora avessero vissuto sulla Luna, stiamo parlando di Cluedo, un gioco da tavolo deduttivo investigativo che proprio quest’anno ha festeggiato il suo 70° anniversario!

In occasione di questa ricorrenza, le famose stanze della dimora Tudor Hall vedranno un importante restyling. Hasbro, infatti, in collaborazione con lo studio di interior design Houzz, ha sviluppato una nuova veste grafica per questo classico, coinvolgendo anche il pubblico nel processo di “aggiornamento”.

Dei veri interior designer svilupperanno la nuova veste grafica della dimora di Cluedo in occasione del 70° anniversario del gioco da tavolo

Ovviamente anche Cluedo, come i vari Monopoli, Risiko e altri super classici, ha ricevuto negli anni molte nuove versioni: il gioco base però è rimasto pressoché  invariato da quando è stato pubblicato per la prima volta nel 1949.

Ma 70 anni sono davvero tanti (la regina Elisabetta non era ancora la Regina, per dire) così si è decido per un forte svecchiamento, se non delle meccaniche, almeno del comparto grafico del titolo.

Houzz ha deciso di coinvolgere quindi anche noi giocatori, rendendo disponibile sul suo sito un particolare sondaggio con il quale si chiede se rimpiazzare l’iconico atrio della dimora Tudor con una stanza del tutto nuova!

Le scelte possibili sono: un salottoun bagno, o la stanza da letto degli ospiti; fortunatamente è anche possibile votare il buon vecchio atrio. Chi lo vorrebbe un bagno proprio in mezzo alla villa?

È possibile partecipare al sondaggio fino al 9 settembre prossimo raggiungendo su questa pagina. I risultati verrano annunciati il 21 ottobre, mentre il Cluedo, nella sua veste grafica completamente rinnovata, vedrà la luce giusto in tempo per Natale.

…Sbagliato! È stata la dottoressa Orchid, con l’ascia, nel bagno!

Leggiamo altro?
serpentarium l'ultima bomba
L’Ultima Bomba: rivelata la cover del nuovo GdR Serpentarium