Dungeons and Dragons: Eberron – Rising from the Last War arriva a novembre

È stata rivelata la futura uscita targata Dungeons and Dragons Quinta Edizione. Si tratta di Eberron: Rising from the Last War, nuovo attesissimo manuale ambientativo dedicato ad Eberron.

Wizards of the Coast annuncia la prossima uscita per Dungeons and Dragons 5E: Eberron – Rising from the Last War. Scopriamo le novità di questo manuale!

Tanti giocatori chiedevano a gran voce un adattamento di questa ambientazione per la Quinta Edizione di D&D, anche e soprattutto dopo l’assaggio di Wayfinder’s Guide to Eberron, piccolo volume in formato digitale che ha introdotto Eberron per la 5E. Eberron: Rising from the Last War uscirà ufficialmente in inglese il 19 novembre 2019.

Eberron: Rising from the Last War sarà un manuale che conterrà, sia a livello di ambientazione che di implementazioni regolistiche, tutto ciò che è necessario per tornare a giocare nel mondo di Eberron.

Si tratta di un universo devastato dalla guerra e ricolmo di tecnologia alimentata dalla magia, con dirigibili e grattacieli che svettano alti nel cielo delle metropoli. Si tratta di un’ambientazione in cui lo stile fantasy si unisce al noir, il tutto correlato da mirabolanti e spericolate avventure.

Nel manuale si esplorerà in tutto e per tutto l’ambientazione con storie, mappe, illustrazioni e capitoli specifici di alcune particolari zone di Eberron, come Sharn, una città di grattacieli, dirigibili e misteriosi intrighi. Il manuale conterrà anche una campagna di gioco ambientata nel Mournland, una terra sconvolta dalla magia e ormai avvolta dalla nebbia; una regione lugubre in cui è la morte a farla da padrone.

C’è molta curiosità anche per quanto riguarda le aggiunte a livello di regole di questo nuovo manuale. In particolar modo per quanto riguarda l’Artefice, prima e nuova classe ufficiale di Dungeons and Dragons Quinta Edizione che sarà importante per la gestione della tecnologia su Eberron. Non solo, il volume introdurrà anche il Group Patron, nuovo elemento di background condiviso tra tutti i giocatori del party.

Insomma, una delle ambientazioni più amate di Dungeons and Dragons sta per tornare… e io non vedo l’ora di sfogliare il manuale (in attesa di scoprire la data d’uscita in italiano)!

Leggiamo altro?
Easy Dungeon: il nuovo set per creare i vostri dungeon per GdR – Recensione
>