No, The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods non avrà 40 episodi

The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods

Sono certo che, come noi, siete emozionati all’idea che presto potremo mettere gli occhi su The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods, la quarta (/ terza) stagione dell’anime tratto dal manga di Nakaba Suzuki ormai prossimo alla sua conclusione.

E l’hype in questi giorni si è alzato ancora di più, dopo che un rumor, riportato anche da grandi testate, aveva rivelato che gli episodi della nuova stagione sarebbero stati addirittura 40.

Un numero decisamente più alto di quello visto per le precedenti stagioni dell’anime distribuito in Italia da Netflix, che tuttavia non sembrava essere inverosimile considerato il successo ottenuto dalla sua controparte cartacea.

Purtroppo, però, non sarà così.

The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods non sarà composto da un totale di 40 episodi, come i rumor dei giorni scorsi invece indicavano

Spytrue ha infatti aggiornato sulla notizia che è stata “mal interpretata” dalle riviste e testate online del settore, specificando che i 40 episodi attribuiti a The Seven Deadly Sins: Wrath of the Gods si riferivano invece a “I problemi di Hawk nella sala di consultazione”, uno speciale dedicato alla mascotte dell’anime.

Attesa per il debutto in Giappone nell’autunno 2019, seguendo l’evento pre-screening atteso nel paese del Sol Levante il 22 settembre 2019, la quarta stagione di The Seven Deadly Sins dovrebbe arrivare su Netflix nei primi mesi del 2020.

Studio Deen è subentrato ad A-1 Pictures per occuparsi dell’animazione della nuova stagione, che sarà diretta da Susumu Nishizawa, mentre Rintarou Ikedasupervisionerà la produzione.

I Sette Peccati Capitali erano un gruppo di fortissimi cavalieri nella regione della Britannia che vennero sciolti e si dispersero dopo essere stati accusati di aver complottato per rovesciare il Regno di Lionesse.

La loro presunta sconfitta e cacciata avvenne per mano dei Cavalieri Sacri, ma nel tempo continuarono a persistere voci che sostenevano come i sette fossero ancora vivi.

Dieci anni più tardi i Cavalieri Sacri si resero protagonisti di un colpo di stato e catturarono il re, diventando i nuovi padroni del regno sottoposto così alle loro tirannie.

La terza figlia del re, la principessa Elizabeth, inizia così un viaggio per trovare i Seven Deadly Sins, e chiedere il loro aiuto per riprendere il regno dalle mani usurpatrici dei Cavalieri Sacri.

Cosa ne pensate? Seguirete anche questa quarta stagione? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Leggiamo altro?
homer simpson
No, I Simpson non stanno per finire! Ciucciatevi il calzino!
>